Tragedia nel tardo pomeriggio sulla strada che collega Torre Vado a San Gregorio, marina di Patù. Un motociclista 50enne di Corsano, Pasquale Rizzo, è morto dopo essersi schiantato contro un muro al lato della strada. Prima di finire la sua corsa ai bordi della strada, l’uomo a bordo di una Ducati Superbike ha urtato contro un’auto che stava uscendo da un parcheggio guidata da un 61enne di Lecce. Inutili i soccorsi del 118 giunti tempestivamente sul posto insieme ai carabinieri della stazione di Castrignano del Capo. Rizzo, di professione carrozziere, era molto noto a Corsano per il suo lavoro e per essere uno degli organizzatori del Carnevale.

0
79

L’amministrazione comunale è al lavoro per cambiare il volto di un’altra area della città, la centralissima piazza Umberto I. La redazione del progetto di riqualificazione è stata affidata agli architetti Giancarlo De Pascalis e Pasquale Filoni e all’ingegnere Carlo Potenza e lo stesso progetto sarà candidato ai fondi previsti per i Comuni dal Dpcm del 21 gennaio 2021 sulla rigenerazione urbana dei comuni. Risorse preziosissime con le quali è possibile finanziare singole opere pubbliche (anche incompiute) o insiemi coordinati di interventi, per ridurre i fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale e per migliorare la qualità del decoro urbano.

L’ipotesi su cui lavoreranno i professionisti incaricati è un restyling profondo di tutta l’area di piazza Umberto I, con l’obiettivo di migliorare la qualità del decoro urbano e la mobilità. Un progetto che si aggirerà intorno ai 700 mila euro e che vedrà un aumento dei parcheggi (in una zona a ridosso della Ztl del centro storico) e della superficie a disposizione dei pedoni (anche con spazi per lo svago dei bambini), una ridefinizione generale degli spazi anche in considerazione della presenza della scuola e una riqualificazione del verde.

“Questa è un’area centrale della città – spiega il sindaco Pippi Mellone – che ha bisogno di un restyling. Un’area a cui sono personalmente molto legato, perché ci sono nato e cresciuto. È il momento di intervenire, dunque, riqualificando la piazza e coniugando questo spazio con quelle che sono le moderne esigenze di una città. La presenza della scuola, ovviamente, è un elemento assolutamente centrale nelle scelte progettuali che verranno fatte. In generale, posso garantire che ci sarà più verde, più spazio per i pedoni e i bambini e più parcheggi. Un elemento quest’ultimo di vitale importanza, visto che parliamo di un’area a ridosso del centro storico, interdetto al traffico.  Candideremo il progetto al bando sulla rigenerazione urbana, dimostrando ancora una volta di avere lo sguardo al futuro”.

“La riqualificazione di piazza Umberto I – è il commento dell’assessore all’Urbanistica Ettore Tollemeto – è uno degli interventi su cui l’amministrazione sta concentrando le energie con l’obiettivo di ottenere i finanziamenti della rigenerazione urbana.  Questa è una zona che di fatto è rimasta tale e quale agli inizi del secolo scorso e ha bisogno oggi di un restyling e di una rifunzionalizzazione che la rendano coerente con gli indirizzi urbanistici moderni. Il fronte delle risorse della rigenerazione urbana è un’altra sfida che l’amministrazione, come in altre occasioni, raccoglie per cambiare il volto della città e migliorarla”.

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here