TRA SPORT E DANZA: ECCO A VOI IL “CICLONE” GRAZIA TURCO

0
193

 

I riconoscimenti e gli attestati di stima per Anna Grazia Turco ormai si sprecano. Quest’anno la campionessa di handbike, e nuova ballerina di danza in carrozzina, si sta per mettere alle spalle un’annata ricca di successi e di tante soddisfazioni. Una donna dalle mille sfaccettature che, nonostante la patologia rara dell’osteogenesi imperfetta, è riuscita a conquistare traguardi prestigiosi in Italia e in giro per l’Europa. Il progetto vincente che risponde al nome di Utopia Sport, le medaglie collezionate nel tennis tavolo e nella handbike, sino al sogno realizzato proprio quest’anno di danzare sul palcoscenico del Politeama Greco di Lecce, in occasione dell’attesissimo spettacolo del Centro Danza e Teatro “Carlotta Martella” di San Cesario di Lecce diretto da Emiliana Mariano.  Negli anni ha combattuto contro i pregiudizi, le barriere sociali, le difficoltà emotive e familiari. E ha alla fine ha sempre vinto lei. In attesa di scartare sotto l’albero le sorprese che Grazia riserverà ai suoi sostenitori per il 2020, non si contano i trofei e le medaglie che la vernolese ha conquistato in tanti anni di carriera. Quest’anno la campionessa ha gareggiato alla Maratona di Berlino risultando l’unica donna italiana per la pratica sportiva della handbike. La targa ricevuta all’Eccellenza presso il comune di Lecce, sino al riconoscimento ricevuto pochi giorni fa a Caserta dalla sua squadra, la D’Aniello Cycling Wear, a corollario di un’annata da incorniciare. 

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here