Sorpresi con cocaina e marijuana: scatta un arresto e una denuncia

0
65

Operazione anti-droga della Questura di Lecce: nella serata di ieri gli agenti della polizia di Stato hanno arrestato un uomo e denunciato un altro per i reati di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Nelle prime ore della notte, gli agenti in servizio presso la Sezione Volanti hanno controllato, in via del Mare, un’auto che, alla vista della polizia, aveva tentato di allontanarsi velocemente. Raggiunta e fermata, alla guida è stato identificato un  26enne leccese, C.M., già noto alle forze dell’ordine. Date le restrizioni anti-Covid ed il tentativo di dileguarsi, i poliziotti hanno deciso di effettuare un controllo più accurato a seguito del quale hanno trovato 850 euro nella tasca dei pantaloni e due chiavi di autovetture nei cui telecomandi, all’interno dei gusci in plastica, erano occultati rispettivamente 7 involucri in uno e due nell’altro, contenenti in tutto 2,25 grammi di cocaina.

Per quanto rinvenuto, e sequestrato, l’uomo è tratto in arresto per detenzione a fini di spaccio di stupefacenti.

Poco prima, gli agenti avevano denunciato un 27enne per gli stessi reati. Percorrendo via Manifattura Tabacchi, i poliziotti avevano notato due individui, uno a bordo di una bicicletta ed uno a piedi che, alla vista della polizia, cercavano di allontanarsi. I due sono stati quindi fermati per un controllo ma l’uomo a piedi cercava di fuggire.

Bloccato, l’uomo è stato identificato in  un cittadino nigeriano 27enne con regolare permesso di soggiorno.

L’atteggiamento dello straniero ha indotto gli agenti ad eseguire un controllo più approfondito, in particolare sul borsello in possesso dell’uomo; questi non appena lo consegnava tentava la fuga facendo perdere le proprie tracce.

Nel borsello sono state rinvenute 11 bustine preconfezionate contenenti 21 grammi di marijuana e  65 euro,  due chiavi   e una  ricetta sanitaria, intestata alla persona fuggita durante il controllo.

Dagli accertamenti eseguiti, si è risaliti al luogo di residenza, dove gli agenti hanno effettuato una perquisizione a seguito della quale si rinveniva la somma  di 265 euro sottoposta a sequestro in quanto  ritenuta provento dell’attività di spaccio.

Il nigeriano, quindi, è stato denunciato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here