“SMART TRANSPORT FOR SUSTAINABLE TOURISM” IL 24 E 25 MAGGIO WORKSHOP INTERNAZIONALE IN RETTORATO

0
305

Ai nessi tra turismo e trasporti è dedicato il workshop internazionale “Smart Transport for Sustainable Tourism”, in programma presso il Rettorato dell’Università del Salento giovedì 24 maggio 2018 (dalle ore 14.30 alle ore 19.30) e venerdì 25 maggio (dalle ore 9.30 alle ore 18). Il workshop è organizzato dal professor Luca Zamparini, docente di Economia Politica ed esperto di Economia dei trasporti e del turismo, con il patrocinio della rete di ricerca internazionale NECTAR (Network on European Communications and Transport Activities Research) e il contributo della Banca Popolare Pugliese e della Fondazione Puglia.

I lavori sono organizzati in sette sessioni tematiche che prendono in considerazione diverse esperienze relative alle interazioni fra turismo e trasporti in vari Paesi. Oltre che dall’Italia, i relatori provengono da Germania, Giappone, Iran, Israele, Malta, Paesi Bassi e Spagna. È prevista la partecipazione di Peter Nijkamp, uno dei più noti studiosi europei di queste tematiche.

«Parole chiave del workshop sono “smart” e “sostenibilità”», spiega Zamparini, «Per questo sono considerate le diverse modalità di trasporto attraverso cui si possono raggiungere le località turistiche, e le modalità di spostamento utilizzate a livello locale una volta raggiunte le località stesse. Si farà anche riferimento a esperienze di gestione di situazioni particolari, quali per esempio la raggiungibilità di mete come le isole o l’accessibilità a siti patrimonio UNESCO e altri sottoposti a problemi che vanno oltre il semplice ambito turistico/trasportistico. Sarà per esempio considerato il dilemma del trasporto per accedere alla “Città Vecchia” di Gerusalemme. Questo workshop fornirà inoltre una serie di spunti finalizzati a trovare una gestione intelligente dei nessi tra trasporto e turismo, che massimizzi le opportunità e minimizzi gli aspetti controversi quali l’eccessiva concentrazione di turisti in periodi relativamente brevi a problemi di inquinamento locale e globale».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here