Slittano i saldi in Puglia, Federaziende: “Un grave errore”

0
63

È stata fissata al 3 luglio, in quasi tutte le regioni italiane, la data di inizio dei saldi estivi 2021, ma in Puglia si è deciso, a margine di una consultazione, dalla quale è stata esclusa ingiustificatamente FEDERAZIENDE, una delle Organizzazioni Datoriali maggiormente rappresentative del Territorio Regionale, di slittare i saldi al 24 luglio. ”Apprendiamo dalla stampa che l’obiettivo sembrerebbe essere quello di sostenere la ripresa del commercio e di supportare le attività commerciali messe duramente alla prova dal perdurare dell’emergenza pandemica e delle conseguenti restrizioni, ma  secondo Federaziende rappresenta, invece, un grave errore di strategia unitaria di sviluppo economico del territorio regionale. Così facendo ci presentiamo ai turisti con prezzi più alti rispetto agli altri territori regionali, circostanza quest’ultima che non solo non rappresenta un vantaggio competitivo, ma che addirittura rischia di essere un boomerang a tutto vantaggio di altre realtà imprenditoriali. Il nostro è un territorio al alta vocazione turistica e non si può pensare che alla costruzione di una crescita armoniosa e di sistema  attorno alla valorizzazione delle bellezze del territorio. Per il futuro  ci auguriamo di non dover più assistere a condotte antisindacali, dell’ente regione,  meritevoli di essere censurate il comunicato stampa diffuso dai vertici del Sindacato d’Impresa in sigla Federaziende.

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here