test
lunedì, Luglio 15, 2024
HomeRegione PugliaLecceSICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO

SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO

FOCUS IN PREFETTURA PER LA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO

 

Prosegue la stretta collaborazione tra Prefettura, Regione Puglia, Provincia di Lecce, Organismi di vigilanza (INAIL, ITL, INPS, Spesal) e Associazioni datoriali e Organizzazioni Sindacali al fine di assicurare un innalzamento degli standard di sicurezza sui luoghi di lavoro.

Infatti, nella mattinata odierna il Prefetto di Lecce Luca Rotondi ha presieduto una nuova riunione dell’Osservatorio Provinciale sulla Sicurezza sui luoghi di lavoro, per il monitoraggio dell’andamento dell’incidentalità sul lavoro e la discussione di progettualità e proposte operative in tema di prevenzione dei rischi e di contrasto di comportamenti scorretti, alla presenza dell’Assessore regionale Sebastiano Leo.

Nel corso dei lavori, confrontando i dati del 2023 e del primo bimestre 2024 con quelli dell’anno precedente, è emerso a livello provinciale che, sebbene si sia registrato in generale un decremento delle denunce di infortunio, sono incrementati sia gli infortuni con esito mortale che le denunce di malattie professionali.

Le istituzioni presenti e le organizzazioni datoriali e sindacali hanno manifestato ampia disponibilità a proseguire nel lavoro sinergico posto in essere, assicurando un potenziamento delle attività di vigilanza, anche in forma congiunta, sulle attività produttive maggiormente a rischio, comprese quelle del comparto turistico, nonché nell’ambito del settore ferroviario. Ciò, anche grazie alla recente assunzione, presso l’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Lecce, di 19 funzionari con qualifica tecnica, preposti proprio alla verifica del rispetto delle condizioni di sicurezza sui luoghi di lavoro, in attuazione della riforma normativa del 2021.

L’ITL e lo Spesal hanno altresì confermato la possibilità per i lavoratori di rivolgersi agli ispettori di turno, contattando i numeri telefonici dedicati, reperibili sui relativi siti istituzionali.

Proseguiranno inoltre, anche con l’ausilio degli enti bilaterali, le attività di formazione, informazione e sensibilizzazione, nell’ottica di favorire lo sviluppo di una più ampia cultura della sicurezza nei luoghi di lavoro, anche con il coinvolgimento degli istituti scolastici nell’ambito dei Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento (PCTO).

L’Assessore Sebastiano Leo ha espresso apprezzamento per il lavoro di rete posto in essere a livello territoriale, ricordando come si sia recentemente insediato l’Osservatorio regionale sul mercato del lavoro, che potrà fornire un valido contributo in materia, attraverso la collaborazione di tutti gli Enti preposti.

Il Prefetto Luca Rotondi ha ringraziato i sottoscrittori del Protocollo d’intesa, che contribuisce a creare un fronte avanzato di tutela e promozione della cultura della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro che, come ha ricordato il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, “deve permeare le Istituzioni, le parti sociali, i luoghi di lavoro”, in attuazione del dettato costituzionale.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Post Popolari

Commenti recenti

Verified by MonsterInsights