test
giovedì, Luglio 25, 2024
HomeSenza categoriaSentieri di libertà: Musica, arte e cultura per discutere sulla parità di...

Sentieri di libertà: Musica, arte e cultura per discutere sulla parità di genere

Venerdì 24 novembre, presso la Sala Convegni “Teatrino” dell’ex Convitto Palmieri a Lecce, torna per il secondo anno consecutivo Sentieri di Libertà, la manifestazione dedicata ai talenti e ai percorsi artistici delle donne in Puglia nell’arte, nella musica e nel mondo della cultura in generale. Il progetto è organizzato dall’Associazione Culturale Cromatica Aps di Lecce, con il contributo della Presidenza del Consiglio Regionale della Puglia, Futura – La Puglia per la parità e il patrocinio della Provincia di Lecce.

Un triplo appuntamento in un unico contenitore culturale in cui musiciste, artiste ed esperte si avvicenderanno su un palco per discutere e far riflettere sulla questione della parità di genere e sulle azioni da mettere in campo per riuscire a recuperare il divario tra uomini e donne anche nel mondo delle produzioni artistiche e musicali.

Ad inaugurare l’evento, alle 9.30, torna anche quest’anno la galleria d’immagini della mostra pittorica “Libere – Ritratti di donne capaci di libertà” a cura della giovane artista pugliese Laura Scalera, accompagnata dalla performance musicale dell’arpista Eleonora Carbone.

La mostra racconta e omaggia donne della storia passata e attuale che sono simbolo di importanti lotte e cambiamenti. Diciotto protagoniste ritratte, tra cui attiviste ma anche donne di spettacolo e artiste, libere da pregiudizi, paure, stereotipi e ruoli predefiniti e decise a portare avanti le loro rivendicazioni a qualunque costo.

A seguire, alle ore 10, il monologo a cura di Salvatore Cosentino, Sostituto Procuratore Generale della Repubblica della Procura di Lecce, e una tavola rotonda sui metodi e le strategie su come prevenire la violenza sulle donne. Al dibattito partecipano Barbara Rodio, funzionario Arpal Puglia e referente di “R.I.VI.Vi”, Silvia Grasso, sociologa, Anna Grazia Buttazzo, direttrice dell’Oxford Group International House di Lecce, Teresa Romano, docente di Lettere presso l’Oxford Group International House di Lecce, Giovanna Quarta, docente dell’Istituto Olivetti, la scrittrice Giovanna Politi e il giornalista de La Gazzetta del Mezzogiorno Giuseppe Pascali. A moderare il dibattito è Francesco Buja.

Sentieri di Libertà continua nel pomeriggio, dalle 15 alle 20, con un punto di ascolto con esperti, accompagnato dagli intermezzi musicali dell’arpista Eleonora Carbone. Seguono le interpretazioni

dei brani tratti dal libro “La stanza rossa” di Giovanna Politi da parte di Agnese Perrone e l’incontro con l’autrice con dialoghi sul tema “Arte, pensieri, musica, strumenti per costruire nuovi sentieri di libertà”.

In un contesto attuale in cui le donne sono continuamente svantaggiate in diversi ambiti di vita, progetti come questi sono fondamentali. L’intenzione di Sentieri di libertà è quella di promuovere artiste provenienti da piccoli comuni pugliesi con meno opportunità di crescita culturale e di empowerment femminile, diffondere dialoghi sulla parità di genere nel mondo dell’arte, della musica, dello spettacolo, della cultura e del lavoro in generale in Puglia e nei piccoli comuni del Salento, offrire gli strumenti adatti e trasmettere i giusti valori ad un pubblico più ampio ed eterogeneo tramite l’integrazione di strumenti espressivi e comunicativi (arti visive, dialogo, musica) e, infine, provare a creare un dialogo sincero, sinergico e critico tra le varie anime della figura femminile moderna nei diversi contesti sociali.

L’Associazione Cromatica è un’iniziativa socio-culturale, senza scopo di lucro, nata a Lecce nel 2014, che vede Annamaria Saracino in veste di presidente e Maria Grazia Bascià con funzioni di direttrice artistica. Ha l’obiettivo di divulgare la cultura musicale nel territorio attraverso l’organizzazione e la realizzazione di eventi, concerti, manifestazioni e laboratori musicali ludico-ricreativi indirizzati anche alla scuola primaria e dell’infanzia.

Programma

Venerdì 24 novembre 2023, Sala Convegni ex Convitto Palmieri, Lecce

Ore 9.30

  • Apertura galleria di immagini “Libere – Ritratti di donne capaci di libertà” di Laura Scalera
  • Performance musicale dell’arpista Eleonora Carbone

Ore 9.45

  • Saluti istituzionali

Ore 10

  • Monologo a cura di Salvatore Cosentino, Sostituto Procuratore della Repubblica – Procura di Lecce
  • Tavola Rotonda su metodi e strategie su come prevenire la violenza sulle donne:
  • Barbara Rodio, funzionario Arpal Puglia – referente R.I.VI.Vi
  • Silvia Grasso, sociologa
  • Anna Grazia Buttazzo, direttrice presso Oxford Group International House di Lecce
  • Teresa Romano, docente di Lettere presso Oxford Group International House di Lecce
  • Giovanna Quarta, docente Istituto Olivetti
  • Giovanna Politi, scrittrice
  • Giuseppe Pascali, giornalista La Gazzetta del Mezzogiorno
  • Francesco Buja, moderatore

Dalle 15 alle 20

  • Punto di ascolto con esperti
  • Intermezzo musicale dell’arpista Eleonora Carbone
  • Interpretazioni di brani tratti dal libro “La stanza rossa” con Agnese Perrone
  • Incontro con l’autrice con dialoghi sul tema “Arte, pensieri, musica, strumenti per costruire nuovi sentieri di libertà”

Info (Ingresso libero)

Associazione Culturale Cromatica

Tel. 0832 099546 – 329 4676502

Email: cromaticamusica@libero.it

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Post Popolari

Commenti recenti

Verified by MonsterInsights