Secondo appuntamento di Serate Briose

0
664

Continua la rassegna Serate Briose per celebrare il Salento tra cibo, musica ed effervescenze salentine. Domani l’azienda Dei Agre ospita Cristiana Verardo e le Birre B94

Continua la rassegna Serate Briose: cibo, musica ed effervescenze salentine. Domani si svolgerà la seconda delle tre cene tipiche, con tre bevande prodotte in Salento e tre cantautori per raccontare la nostra terra. L’appuntamento come sempre è alle 21 in Piazza Castello a Felline.

Con le Serate Briose l’azienda agricola Dei Agre di Felline inaugura la stagione estiva della sua enoteca Vite Colta e lo fa mettendo in rete aziende locali produttrici di bevande tipiche e la poesia di cantautori salentini.
Il secondo evento vede protagoniste la Birra B94 e la poesia in musica di Cristiana Verardo, originaria di Surano.

La cena sarà un connubio dei sapori tradizionali: dagli ortaggi biologici dell’orto sinergico dell’Associazione di promozione sociale Staiterraterra ai piatti tipici dell’offerta gastronomica dell’enoteca Vite Colta.

Il vino questa volta non la farà da padrona: sarà abbinato alle effervescenze del birrificio artigianale B94, con le sue birre 100% malto d’orzo e altri cereali nobili, non pastorizzate e non filtrate, prodotte con luppolo, lievito e acqua. A incorniciare l’atmosfera ci sarà la musica e la voce della Verardo, il suo suonare e cantare di vita, ricordi e di sud.

“La rassegna di inizio estate ha l’obiettivo di presentare le bevande alternative al vino prodotte in Salento e legate ad un consumo tradizionale, rispondendo all’imperativo di genuinità e bontà e insieme raccontare e cantare il carattere della nostra terra. L’imprevisto di venerdì scorso ci ha privati della prima serata, ma confidiamo nella fortuna di un venerdì 17” ironizza Marta Cesi, fondatrice dell’azienda Dei Agre.

Quello di domani non sarà l’ultimo appuntamento. Ne seguirà un altro il 24 giugno con il MeluBju (Spritz Mediterraneo a base di spumante e succo di melograno ) e P40 che sona, cunta e canta!
Dei Agre. Dei Agre è un’azienda agricola del Salento, nata nel 2001 con il preciso desiderio di realizzare un buon vino. Tutto iniziò dal sogno di Marta Cesi, giovane pugliese che dopo essersi laureata in economia decise di ripercorrere la strada dei nonni materni. La passione, la caparbietà, il coinvolgimento di esperti del settore e la voglia di migliorare hanno fatto il resto. Oggi l’azienda vinicola Dei Agre non solo ha raggiunto l’obiettivo iniziale del realizzare un buon vino, ma produce dei vini speciali, naturali, ottenuti da ciò che la natura offre partendo dalla coltivazione dei vigneti ed eliminando la chimica in cantina. Il risultato è un vino non “fabbricato” ma dolce al salato, i sapori mediterranei, in un’atmosfera che profuma di sud.

Birra artigianale B94. Il laboratorio di un alchimista che trasforma malto, luppolo, lievito, zucchero e acqua in fiumi d’oro sempre diversi. B94 è il birrificio artigianale di Lecce, luogo di perdizione per gli amanti della buona birra non pastorizzata e non filtrata.

B94 nasce nel 2008 dalla passione di Raffaele Longo, che dal ’94, e da qui il nome, inizia la produzione di birra anche se soltanto a livello amatoriale. Raffaele si presenta il primo anno con tre tipologie: una blanche, Dellacava, una bitter, Terrarossa, e una porter, Porteresa. Successivamente la gamma si amplia con la November Ray, una Pale Ale che rende omaggio alla figlia appena nata proprio in novembre, e la Malagrika, birra alla frutta aromatizzata con la confettura di mele cotogne leccesi.

Le Birre sono artigianali 100% malto d’orzo e altri cereali nobili, non pastorizzate e non filtrate, prodotte con luppolo, lievito e acqua. Il birrificio propone due differenti tipologie, le birre continentali e quelle legate al territorio, realizzate con l’aggiunta di particolari ingredienti lavorati da artigiani locali.

Cristiana Verardo. Cantantautrice e chitarrista nasce nel 1990 e si laurea in canto jazz nel luglio 2014. Nell’estate del 2009 e successivamente nel 2010 all’interno di due contest vince per due anni consecutivi una borsa di studio presso la HopeMusic School di Roma, stage che le darà la possibilità di approfondire le sue inclinazioni verso la scrittura di canzoni. Il corso di compautori è infatti tenuto dai maggiori esponenti nel settore. Nel Giugno del 2014 firma come autrice di musica e parole il singolo di Claudia Casciaro, semifinalista di Amici 12, dal titolo Canta!. Nel novembre 2014 vince il concorso indetto dal dipartimento di musicologia di Cremona La città della canzone, una settimana di full immersion nel mondo della scrittura delle canzoni, a tu per tu con esperti parolieri e compositori. Nell’agosto 2015 vince il Festival della canzone d’autore Ugo Calise. Lo scorso Aprile si classifica al terzo posto del Premio Poggio Bustone. Attualmente è impegnata in una densa attività artistica e frequenta il secondo anno del biennio in musica jazz.

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here