Sanità, Pellegrino: “Ospedale Copertino torni alla sua ordinaria attività. Presidio fondamentale per il Salento”

0
116

 “Siamo certi che il direttore generale della Asl di Lecce non mancherà di riorganizzare l’ospedale di Copertino nella conformazione precedente all’emergenza covid, ovvero potenziandolo come da progetti iniziali. Dall’altra parte l’esigenza, oggi, di tornare alla gestione ordinaria è ancora più pressante tenuto conto che c’è da rispondere a una significativa domanda di prestazioni sanitarie non urgenti che è stata accantonata, vista l’opportuna priorità data alla gestione dell’emergenza sanitaria”. Lo dichiara il presidente di Italia in Comune alla Regione Puglia e vice presidente della III Commissione Sanità, Paolo Pellegrino.

“Questa situazione – aggiunge – sta però penalizzando soprattutto gli anziani, gli ammalati cronici e quelli fragili, sicché la riapertura immediata del presidio non può più attendere. E quindi confidiamo che la direzione generale voglia porre in essere tutta la programmazione necessaria alla riapertura, uno scopo al quale non mancherà, come crediamo, il sostegno da parte del presidente Emiliano”.

“Come si è sempre saputo – continua – l’ospedale di Copertino ha ogni volta dato un contributo puntuale e importante alla risposta sanitaria e ospedaliera relativa alla domanda che proviene dall’ovest della provincia di Lecce e che ha sempre riguardato anche i margini delle province di Taranto e Brindisi”.

“Tutti ci auguriamo quindi – conclude Pellegrino – che Copertino torni ad essere un ospedale prestigioso come negli anni passati, tenuto conto che l’emergenza covid ha dimostrato, al di là di ogni dubbio, l’insufficienza del decreto ministeriale numero 70 a regolare proficuamente l’organizzazione ospedaliera nel Salento”.

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here