Salvataggio Alitalia

0
361

Dichiarazione sindaco Salvemini

Si chiamerà TAI, la nuova Alitalia dopo ingresso dello Stato nel capitale sociale con versamento di 3 miliardi di euro: acronimo di Trasporto Aereo Italiano. Ennesimo tentativo di evitare il fallimento a quella che si definisce “compagnia di bandiera”, per sottolineare interesse strategico del Paese di avere un vettore nazionale. Nonostante in questi anni – e tutt’ora – per milioni di italiani TAI abbia avuto altro significato: ‘Tanti aeroporti ignorati’, con collegamenti insufficienti e a tariffe proibitive, come sappiamo bene noi salentini.

Non c’è interesse nazionale ad avere compagnia aerea pubblica che non si mette al servizio di tutto il Paese. Non è più tollerabile un sistema aereo e ferroviario che non rimedia al deficit infrastrutturale del Mezzogiorno; e non riconosca identici diritti a spostamenti comodi ed efficienti a tutti gli italiani”.

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here