Riflessioni su un teatro di comunità

0
71
VENERDÌ 9 APRILE CARLO BORGOMEO, PRESIDENTE DI FONDAZIONE CON IL SUD, TRA GLI OSPITI DELLA CONFERENZA “RIFLESSIONI DI UN TEATRO DI COMUNITÀ” PER IL PROGETTO ALCHIMIE.

 

Venerdì 9 aprile alle 10 in diretta su Facebook e YouTube (@InternationalTheatreInstituteItalia) il presidente di Fondazione con il Sud, Carlo Borgomeo, sarà tra i protagonisti della conferenza Alchimie – Riflessioni di un teatro di comunità“. Si tratta di un’occasione per tracciare un primo bilancio del progetto “Alchimie – la Distilleria De Giorgi di San Cesario di Lecce residenza artistica di comunità“, sostenuto da Fondazione con il Sud, grazie al quale uno dei più interessanti e imponenti monumenti dell’archeologia industriale pugliese e meridionale, in questi anni, è diventato un luogo aperto al teatro, all’internazionalizzazione della scena, alla formazione d’eccellenza e all’inclusione sociale.

Promosso dal Centro italiano dell’International Theatre Institute – Unesco e da Astràgali Teatro, in collaborazione con il Comune di San Cesario di Lecce e in partenariato con Iti – Unesco WorldwideEspéroTeatro dei VeleniTeatro ZemrudeVariArtiNovaVitaLiberaCPIA LecceAlchimie ha ospitato tra la Distilleria De Giorgi, altri luoghi di San Cesario di Lecce e, a causa della pandemia, anche sul web, oltre 30 incontri, seminari e conferenze, 6 rassegne e un festival internazionale con oltre 160 tra spettacoli, performance e prove aperte di teatro per adulti e per ragazzi, 15 visite guidate, 6 workshop, 14 concerti, 3 summer school, 30 laboratori e corsi, 13 installazioni e mostre, 11 residenze artistiche, 10 cineforum, due edizioni del Premio teatrale dedicato all’attore e regista Marcello Primiceri, un’edizione del Premio dedicato al teatro dialettale, la creazione di un archivio sonoro e  alcuni progetti esterni ospitati. Il progetto ha reso possibile anche la ristrutturazione e il recupero dei vecchi uffici di uno tra i più importanti opifici italiani per la distillazione delle vinacce nei primi decenni del ‘900. La Distilleria De Giorgi ha implementato la vocazione a essere uno spazio collettivo, un ambiente di co-working per associazioni, giovani, artisti, cittadini. Muovendo dalla Distilleria, il progetto ha coinvolto l’intera comunità, non solo spettatrice ma ospite a largo raggio delle varie attività e degli ospiti locali, nazionali ed internazionali in residenza. In questo senso il parterre stesso dei promotori è diventato un incubatore di buone pratiche e di un modello di intervento culturale e sociale dove l’essere in relazione è stato, innanzitutto, il metodo di lavoro fra i partner.
 
All’incontro – introdotto dai saluti dell’amministrazione comunale di San Cesario di Lecce e moderato da Fabio Tolledi (presidente del centro italiano dell’International Theatre Institute – UNESCO e direttore artistico di Astragali Teatro) parteciperanno, oltre al presidente Carlo BorgomeoMariano Longo (direttore del Dipartimento di Storia, società e studi sull’uomo dell’Università del Salento), Gaetano Giunta (Segretario Generale Fondazione di Comunità di Messina), Massimo Barilla (direttore artistico Mana Chuma Teatro), Gabriele Ruggiero (segretario generale della Fondazione di Comunità del Salento) e i rappresentanti degli altri partner coinvolti. Sabato 10 aprile alle 20 in diretta facebook (@distilleriadegiorgi) in scena “Anisetta, distillati e alchimie sonore” del Teatro dei Veleni.
Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here