QUANDO LA BANDA PASSÒ

0
94

QUANDO LA BANDA PASSÒ

Continuano anche a Lecce le attività di IP IP Urrà – Infanzia Prima, il progetto finanziato dall’impresa sociale Con i bambini nell’ambito del Fondo di contrasto alla povertà educativa minorile, che coinvolge 23 partner in dieci regioni italiane.

Nel capoluogo salentino l’associazione culturale Fermenti Lattici, insieme al Comune di Lecce e alla società Boboto – partner territoriali –  ha avviato un programma di interventi rivolti a bambini da zero e sei anni e ai loro genitori, che prevede numerose attività tra cui laboratori, eventi formato-famiglia, l’allestimento di spazi per le famiglie (nella Casa Circondariale e presso l’ex Convento dei Teatini).

Giovedì 24 giugno, nel parchetto della Chiesa di San Giovanni Battista dell’omonimo quartiere leccese in zona 167/b, si terrà “Quando la banda passò”, una festa per le famiglie organizzata in collaborazione con Sud Est Indipendente e Parrocchia di San Giovanni Battista. A partire dalle 16.30 appuntamento con il laboratorio per bambini “Le erbe di San Giovanni” ispirato al metodo Bruno Munari, e in particolare alle sue “giostrine”, per realizzare manufatti con gli elementi della natura; alle 18 spazio all’incontro con la Banda “Nino Farì”, un’occasione per conoscere come funzionano e cosa suonano gli elementi di una banda, a seguire il Gran Concerto Bandistico della Città di Lecce attraverserà le strade del quartiere. In serata (ore 20) si terrà “Cartoline! I libri che viaggiano”, racconti musicali tratti dagli albi illustrati della casa editrice Orecchio Acerbo, tra cui “La cose più importante” di Margaret Wise Brown con illustrazioni di Leonard Weisgard, “Come? Cosa? di Fabian Negrin, Eccoti qua! di Mirjana Farkas, “Love” di Lowell A. Siff illustrato da Gian Berto Vanni, e molti altri. L’appuntamento è realizzato in collaborazione con la casa editrice romana, le musiche originali che accompagneranno i racconti sono di Tobia Lamare.

Gli incontri si terranno nel rispetto delle misure di contenimento del Covid-19, ingresso libero solo su prenotazione ai numeri 329.1145952 / 338.4598211

Il progetto IP IP Urrà – Infanzia Prima vede 10 regioni e 23 partner coinvolti: dalla Valle Seriana a Messina, passando per Firenze, Moncalieri, Roma, Lamezia Terme e Lecce: Cooperativa Sociale Il Cantiere (Albino, Valle Seriana), Coop L’Abbaino (Firenze), Coop. Soc. Mignanego (Genova), Ass. Comunità Progetto Sud (Lamezia Terme), Ass. Fermenti Lattici (Lecce), Ecosmed coop. soc. (Messina), Coop. Arti e Mestieri Sociali (Pioltello), Associazione 21 Luglio (Roma), Coop. Soc. Educazione Progetto (Torino), Fondazione Zancan, Università Federico II centro Sinapsi e tante scuole sparse lungo lo Stivale.

Il progetto è stato selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016 è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD. www.conibambini.org.

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here