Puglia in zona gialla ma Emiliano avverte: “Rischi ancora altissimi, non escludo restrizioni”

0
78

La Puglia cambia colore e diventa gialla dal 6 dicembre.

Lo stabilisce una delle tre ordinanze del ministro della Salute Roberto Speranza redatta sulla base dei parametri emersi dalla cabina di regia tenutasi oggi.

Una decisione che ha destato molte perplessità, soprattutto in relazione alla situazione nel nord della Regione.

Il primo a essere cauto è il presidente della Regione Michele Emiliano, che invita alla prudenza. “Nessuno è autorizzato a darsi alla pazza gioia. Non siamo mai andati in zona rossa, è vero, ma i rischi sono ancora altissimi. Abbiamo fronteggiato negli ultimi 15 giorni contagi molto alti nella Bat e in provincia di Foggia, che ci avevano fatto temere moltissimo. Adesso si sono stabilizzati, ma non escludo di applicare restrizioni a questi territori”, fa sapere.

Quindi spiega: “Grazie agli ospedali e allo sforzo enorme che gli operatori hanno fatto abbiamo retto un’ondata di contagi 10 volte superiore a quella di marzo-aprile che superò di poco i 4mila, e che nella seconda ondata è arrivata a 42mila”. Poi precisa: “La zona gialla è una decisione del Ministro della Salute e non della Regione Puglia. Non si tratta di una decisione discrezionale, ma dell’applicazione dei 21 criteri che vengono elaborati dall’Istituto Superiore di Sanità”.

Quanto, invece, al dato dei decessi, l’assessore alla Salute ha già spiegato che si tratta di un aggiornamento dei dati presenti in archivio.

In ogni caso, la zona gialla prevede un allentamento delle restrizioni: si può, infatti, uscire dal proprio comune, bar e ristoranti saranno regolarmente aperti sino alle 18 e dalle 18 alle 22 funzioneranno solo per asporto. Autorizzati i pranzi al ristorante anche nei giorni di festa come da decreto. Dal 21 dicembre e fino al 6 gennaio, però, scattano le misure previste dal nuovo dpcm su base nazionale: non sarà consentito lo spostamento tra regioni così come il 25, 26 dicembre e primo gennaio non sarà possibile lasciare il proprio comune. Una blindatura del Governo per cercare di contenere i contagi nei giorni di festa.

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here