Primo maggio al Castello di Gallipoli

0
479

In attesa della grande mostra di Michelangelo Pistoletto, che sarà inaugurata giovedì 4 giugno e resterà aperta al pubblico sino al 27 settembre,venerdì 1 maggio il Castello di Gallipoli, in provincia di Lecce, accoglierà turisti e visitatori tutto il giornodalle 10 alle 20. Un’occasione per apprezzare l’atrio, le sale e le terrazze dell’antico maniero e per visitare la mostra “Gallipoli, l’isola della Pasqua“.

Si tratta di un’esposizione (aperta sino al 10 maggio) che valorizza l’immagine della città jonica e della sua forte tradizione per i riti della Settimana Santa e che propone una selezione di paramenti religiosi, troccole, lanterne e vari cimeli provenienti dalle preziose collezioni delle varie confraternite. La mostra è  arricchita da una selezione di fotografie di Michele Esposito, scattate durante le processioni della Settimana Santa e da un video allestito nella sala circolare. La mostra, nasce da un’idea dell’Agenzia di Comunicazione Orione di Maglie, che gestisce da circa un anno il Castello con la direzione artistica dell’architetto Raffaela Zizzari, in collaborazione con le Confraternite di Gallipoli, sotto il patrocinio della Diocesi di Nardò Gallipoli.

Il Castello si prepara ad accogliere le opere di Michelangelo Pistoletto, uno dei più vivaci e prolifici artisti internazionali. La mostra è curata da Manuela Gandini, prodotta dall’agenzia di comunicazione Orione in sinergia con l’Amministrazione comunale e il prezioso contributo del sindaco Francesco Errico. Sabato 6 giugno, inoltre, il Castello accoglierà la quarantaseiesima edizione del Premio Barocco, promossa dal patron Fernando Cartenì e condotta da Michele Cucuzza.

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here