PoiSia la luna… PoiSia le stelle!

0
540

Performance astronomica letteraria con Maria Renna, Carla Calò, Fernando Luceri Mercoledì 22 agosto, ore 20 c/o «LA TERRAZZA “TUTTI AL MARE!”»

“PoiSia la luna… PoiSia le stelle!” è il nuovo evento ospitato da “La Terrazza Tutti al mare!” di San Foca, in programma domani, mercoledì 22 agosto, alle ore 20.00.

Sarà una serata “da sogno”, sospesa tra stupore e ironia, meraviglia e leggerezza. Con gli occhi all’insù, ascolteremo declamare poesie e scritti che parlano di cieli notturni e grazie ad un telescopio che verrà posizionato ad hoc si potranno ammirare “da vicino” la luna e gli astri.

Il reading è realizzato da Maria RennaCarla Calò Fernando Luceri ed è dedicato agli ospiti della “Terrazza Tutti al mare!”, ai loro accompagnatori, a tutti gli amici del progetto IO POSSO e a chiunque vorrà unirsi alla serata. L’ingresso è gratuito. Per informazioni 3661810331.

La Terrazza “Tutti al mare!” di San Foca, marina di Melendugno (Le), si trova su lungomare Matteotti, al civico 57. Rappresenta il primo accesso attrezzato al mare per persone affette da SLA, patologie neuromotorie e altre disabilità motorie, attivo da quattro anni. Si tratta di un unicum, almeno su territorio nazionale, che richiama ogni anno migliaia di presenze non solo da tutta Italia ma anche da altri Paesi (i dati di metà stagione fanno emergere un incremento di ospiti superiore al 30% rispetto al 2017, pochi giorni fa si è festeggiato il superamento delle 1000 presenze per la stagione in corso). È opera dell’associazione 2HE – Center for Human Health and Environment, attuatrice del progetto salentino IO POSSO, nato per promuove iniziative tese a consentire, a chi è affetto da disabilità, di migliorare la propria qualità di vita, soddisfare i propri bisogni, realizzare le proprie aspirazioni e i propri desideri.

LA TERRAZZA 2018, ANCORA UNA STAGIONE DI ACCESSO GRATUITO ASSISTITO

Anche per l’estate 2018, per la quarta stagione consecutiva, «La Terrazza “Tutti al mare!”» è attiva dallo scorso 15 giugno e fino al prossimo 15 settembre, con apertura dal 9 alle 19: in COMPLETA GRATUITÀ per i propri ospiti, mette a disposizione un box infermieristico attrezzato, il personale infermieristico ed assistenziale, gli ausili e l’assistenza alla balneazione.

A San Foca, marina di Melendugno – Lecce, già Bandiera Blu (FEE) e riconosciuta dalle 5 vele di Legambiente, la struttura accoglie nuovi e vecchi amici, riconfermando le 3 postazioni con colonnina acqua/elettricità per gli ospiti che necessitano di ventilazione assistita e le 6 postazioni per le altre forme di disabilità, i 2 bagni completamente attrezzati con doccia calda e le 2 docce esterne. Ogni postazione è provvista di lettini ribassatisedie da regista e idonea ombreggiatura. Completa la struttura una ampia passerella che consente l’agevole spostamento con la sedia a rotelle.

Grazie al protocollo d’intesa fra Polizia di Stato e 2HE, sono gli atleti delle Fiamme Oro Salvamento a svolgere servizio di assistenza bagnanti per garantire la completa sicurezza degli ospiti. Gli altri partner che sostengono il progetto sono AISLA – Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica, UBI Banca, Città di Melendugno, Ambito di Martano, ASL Lecce, Comuni di San Cesario.

STRUTTURE SUL MODELLO DE «LA TERRAZZA» IN TUTTA ITALIA

Lo straordinario afflusso da tutta Italia mette in evidenza non solo il successo dell’iniziativa ma la necessità di ripetere la medesima esperienza su tutto il territorio nazionale ed è per questo che 2HE si propone come consulente per privati, associazioni o comuni per consentire di replicare il progetto anche in altri contesti. Un bellissimo successo in tal senso si è già avuto nei giorni scorsi, in Sardegna, a Maladroxia, nel comune di Sant’Antìoco, in Provincia di Carbonia-Iglesias, dove, con la partecipazione del presidente di 2HE Giorgia Rollo, è stato inaugurato lo scorso 18 giugno lo stabilimento balneare “L’Isola del Cuore”, primo della regione per l’accoglienza di pazienti affetti da patologie gravi e gravissime, un progetto messo in piedi dall’Associazione di volontariato Onlus Le Rondini, proprio ispirandosi a «La Terrazza “Tutti al mare!”» di San Foca. Lo scorso 30 luglio un’altra struttura sul modello di quella creata da IO POSSO è sorta in Emilia Romagna, a Punta Marina, nel comune di Ravenna: si tratta della prima struttura balneare per disabili della regione. Si lavora in contemporanea anche con altre zone della Sardegna e con Metaponto per la Basilicata, per la prossima stagione.

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here