Monteroni, minaccia di morte la cassiera e porta via contante: 23enne arrestato poco dopo

0
135

Con il volto coperto da un passamontagna e armato di pistola, un giovane ha fatto irruzione in un supermercato ubicato a Monteroni nella tarda serata di ieri, domenica 13 settembre.

Dopo aver minacciato di morte la cassiera, si è fatto consegnare, stando alle ricostruzioni, la somma contante di 900 euro, presente in cassa.

Ai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Lecce non ci è voluto molto a rintracciare il colpevole e stringergli le manette ai polsi, nel corso della nottata.

Per Emanuel Errini, 23 anni, è quasi flagranza di reato. Il giovane è stato rintracciato nei pressi del suo domicilio.

La successiva perquisizione personale e del luogo  ha consentito di rinvenire una serie di elementi utili a fini investigativi.

In uno zaino vi erano una pistola scacciacani con un proiettile caricato a salve, 616 euro in contanti, nonché scarpe e maglia utilizzati, stando ai riscontri, proprio per la rapina.

Espletate le formalità di rito, il 23enne è stato condotto in carcere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here