LOCOMOTIVE JAZZ FESTIVAL 2021

0
467

Rosario Giuliani e Pietro Lussu “Tribute To Bird” Roberto Gatto Perfect Trio

Martedì 3 agosto, Area Archeologica di Roca e Grotta della Poesia

Martedì 3 agosto, nell’Area Archeologica di Roca e Parco della Poesia, penultima giornata di Festival prima del concerto più atteso, quello dell’Alba Locomotive. Per questa giornata, sono previsti due concerti serali: prima il duo del sassofonista Rosario Giuliani e del pianista Pietro Lussu con un concerto omaggio a Charlie Parker e poi il trio di Roberto Gatto con un’esibizione di improvvisazione e musica elettronica.

Alle 10.30, appuntamento con l’ultimo Locomotive Kids, presso la Chiesa di San Vito a Roca Nuova, con il concerto-laboratorio di archeologia divulgativa e imitativa “Archeolojazz” in cui, insieme a allo speleologo ed educatore ambientale Mimmo Lorusso, i bambini e gli adulti possono apprendere segreti e trucchi della preistoria, come la scheggiatura della selce e dell’ossidiana, suonare strumenti musicali preistorici realizzati con corna e ossa di animali, accendere il fuoco con le tecniche preistoriche e tanto altro. A seguire, alle 12, concerto in piano solo di Mirko Signorile.

In serata, alle 21, il sassofonista Rosario Giuliani e il pianista Pietro Lussu percorrono un viaggio nell’immaginario e nella poetica di Charlie Parker, uno dei più grandi musicisti di tutti i tempi, celebrandolo in concerto tramite il loro ultimo album “Tribute to Bird”. Giuliani e Lussu lo ricordano attraverso un progetto che non propone solo i suoi brani, ma una visione nuova di quello che è stato il suo grande universo musicale. Il disco, pubblicato il 6 maggio 2021 dall’etichetta Emme Record Label, riporta in vita alcuni degli aspetti più nascosti dell’artista, che ha lasciato un segno importante non solo per la musica jazz. Non un semplice omaggio al genio di Parker, dunque, bensì un tuffo nell’intelletto di un grande artista che parte dal rispetto per la tradizione. Questo è un lavoro coraggioso e visionario che rappresenta una vera e propria sfida: quella di cimentarsi in duo nel territorio di uno dei più grandi sassofonisti della storia. All’interno del disco, inoltre, Rosario Giuliani presenta due brani di sua composizione facilmente accostabili alla musica di Charlie Parker: “Suite et Poursuite I II III”, che si divide in tre parti, e “Dream House”.

La serata prosegue all’insegna dell’improvvisazione e della musica elettronica, senza mai distaccarsi dalla tradizione, con l’esibizione del trio di Roberto Gatto alle 22.45. Il leader batterista romano, uno dei più rappresentativi del jazz Italiano, con i compagni di palco Alfonso Santimone al piano e Fender Rhodes e Pierpaolo Ranieri al basso elettrico, dà vita a una performance multiforme incentrata sulla musica sperimentale. Momenti di grande energia e groove si alternano a momenti di alto lirismo e sonorità progressive. “Trio perfetto” è il nome che Gatto ha dato al gruppo per indicare la formazione in cui attualmente si trova più a suo agio e che gli permette di suonare tutta la musica in assoluta libertà. Nel corso di una lunga e fortunata carriera che lo ha portato al vertice del jazz Italiano, del quale è uno dei musicisti più rappresentativi, Roberto Gatto ha iniziato a spostarsi dal ruolo di sideman di lusso a quello di leader, creando una serie di gruppi che hanno raccolto sempre un immediato successo.

Il Locomotive prosegue e si conclude mercoledì 5 agosto nell’Area Archeologica di Roca e Grotta della Poesia con il concerto più atteso di tutto il Festival, l’Alba Locomotive. Con la co-direzione artistica del cantautore Giuliano Sangiorgi, l’ultima serata vede Raffaele Casarano esibirsi con Nina Zilli.

Grandi emozioni, tanti concerti e location uniche sono i tratti distintivi del Locomotive, un Festival che, in questa visione di “archeologie”, riscopre e rinnova anche altre vocazioni che da sempre lo contraddistinguono: il sociale, l’ambiente e i giovani.

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here