LE PIAZZE A DISPOSIZIONE DEGLI EVENTI

0
564

 SI. MA PER TUTTI!

“La sfilata di Dior è un evento assolutamente positivo per la città.
Eventi simili fanno bene a Lecce ed al Salento, sia in termini di visibilità, sia in termini economici per l’indotto che attivano – dice Diego Palumbo, presidente di Valori Comuni.
Lecce è una città a vocazione turistica; ed una città a vocazione turistica non può esimersi dall’agevolare, stimolare o organizzare eventi simili. Continuamente.
Una città a vocazione turistica dovrebbe avere almeno un evento pubblico per ogni fine settimana, allo scopo di animare l’atmosfera cittadina, movimentare l’economia locale ed accogliere e coccolare i turisti.
Dunque, ben venga la sfilata di Dior.
Ma, mi chiedo – continua Palumbo – perché è stato realizzato solo un altro evento simile, cioè la festa della CGIL in piazza Sant’Oronzo?
Perché è stata negata piazza Libertini per l’installazione della ruota panoramica a Natale scorso?
Perché coprire il prospetto del duomo adesso o l’anfiteatro nell’evento della CGIL non costituisce un problema per la sovrintendenza ?
Perché non è stato concesso a Povia di tenere il suo concerto nella nostra città? Anche il concerto di Povia avrebbe animato la città. Oppure Povia da noia a qualcuno con ciò che sostiene?
Speriamo che eventi simili siano, nel futuro, agevolati da quest’amministrazione cittadina a prescindere da chi le propone e dalle ideologie che comunica.
La città è di tutti! “.

Diego Palumbo
Valori Comuni
presidente

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here