L’arte di raccontare una storia.

0
381

DUE GIORNI DI SEMINARI SULLA NARRAZIONE TEATRALE AL GARIBALDI

image1.JPG
Raccontare una storia è un modo per raccontare se stessi. Durerà due giorni il Seminario di Narrazione Teatrale che l’attrice ligure Elena Dragonetti terrà sul palcoscenico del Teatro Garibaldi di Gallipoli, tre ore al giorno che vedranno gli allievi costruire una propria storia allo scopo di sviluppare la “necessità” e l’arte di narrarla dinanzi ad un pubblico, poche ferree regole che sono il vero veicolo per la propria libertà narrativa. “Raccontando una storia ci si trasforma”, dichiara la stessa attrice ligure. “Si parte senza bagagli verso una meta da sogno che sta da qualche parte fra chi racconta e chi ascolta. Il lavoro sulla narrazione non è un metodo o un sistema bensì un allenamento. Consiste nel mettere il narratore nelle condizioni ottimali per entrare nel flusso della storia e portarci chi ascolta”
Elena Dragonetti andrà poi in scena nel medesimo Teatro sabato 21 febbraio 2015 alle ore 20.30 con lo spettacolo “DIECI”.
Elena Dragonetti è attrice, autrice e regista. Diplomata alla Scuola di Recitazione del Teatro Stabile di Genova, si è formata nell’Accademia Teatrale di Varsavia e con attori della compagnia di Peter Brook. Convive e collabora con il Living Theatre, diretto da Judith Malina e H. Reznikov. Lavora con diversi teatri e compagnie, tra le quali il Teatro Stabile di Genova, dell’Umbria e di Firenze, il Teatro Cargo,Torino Spettacoli e Spazio Compost.
Ha lavorato a Parigi e Tolone, prima di stabilirsi a Genova con la Compagnia Narramondo Teatro.
E’ regista degli spettacoli “Appesa a un filo. Vita e morte di Ulrike Meinhof”, “Por la Vida” (dedicato alle Madri di Plaza de Mayo) dei quali cura anche la drammaturgia, nonché “Solo tu” il musical con le canzoni dei Matia Bazar scritto e prodotto da Carlo Marrale e Marco Marini. Tra gli altri spettacoli di cui cura la regia “A.V. Storia di una Brava Ragazza” vincitore del primo premio Dante Cappelletti e “Dieci” monologo di cui è anche interprete, vincitore del “Premio Calandra 2014 come Miglior Spettacolo, Migliore Regia e Migliore Attrice. Dal 2008 collabora con il Teatro Cargo nello spettacolo “Donne in guerra” e “Tra i vivi non posso più stare”, con la regia di Laura Sicignano. Conduce inoltre numerosi stage di Creazione Artististica.
L’iniziativa del SEMINARIO DI NARRAZIONE TEATRALE si inserisce all’interno della Rassegna disCORSI, dedicata a workshop, seminari, convegni e happening culturali. La rassegna a sua volta fa parte del Cartellone 2015 del Teatro Comunale Garibaldi di Gallipoli, dal nome arteVIVA2015.
La nutrita Stagione 2015 del Teatro Comunale di Gallipoli conferma come lo storico Teatro Garibaldi sia ormai uno dei più attivi e affascinanti centri culturali del basso Salento. Una profusione di idee e spettacoli voluti dall’Amministrazione Comunale presieduta dal Sindaco Francesco Errico, dall’Ufficio Turismo e Spettacolo della cittadina jonica insieme a Pro Loco Gallipoli e in collaborazione con le Associazioni e le Compagnie Teatrali del territorio, che ha garantito un lavoro di coordinamento tra le varie realtà locali cittadine e territoriali, mettendo loro a disposizione uno dei luoghi più affascinanti della città, con la cooperazione dell’Ufficio Turismo e Spettacolo. La Stagione del Teatro Garibaldi accoglierà così  quattro Cartelloni differenti , in continua evoluzione e aggiornamento, divisi in  prosa, lirica, musica, eventi culturali e teatro per bambini , accogliendo sia Compagnie e artisti nazionali che provenienti dal ricco territorio salentino. Tanti racconti diversi che diventano parte di un’unica storia.
Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here