venerdì, Dicembre 9, 2022
HomeNotizie dal MondoLa poesia di Alba Contino

La poesia di Alba Contino

La poesia di Alba Contino

Iniziò con il Premio Speciale Giuria, per la poesia “Tendimi la mano” – Al Premio Internazionale di Cultura Europea XXXI Edizione 11 marzo 2017 Hotel Tiziano – Lecce.

CONTINO ALBA ROSARIA, nata a Squinzano (Le), e ivi residente. Autrice – Iscritta alle Biblioteche di Firenze e Roma. Studente in Medicina e Chirurgia,  È inserita nell’Albo D’Oro dei Poeti, Contemporanei Italiani di CefalùArt. , e nel Gruppo Internazionale di lavoro per la Pace nel mondo – RRM3 ideato dal Prof. George Onsy.

L’amore per Squinzano e Casalabate nelle poesie di Alba Contino, poetessa pluripremiata,  è Riconoscere il talento e premiare il merito, oltre ad essere essenziale in una società che voglia dirsi meritocratica, è sempre il modo migliore per accrescere la stima e l’orgoglio personale, ma anche quello di un’intera comunità.

Il riconoscimento deriva dalle affermazioni avute in campo internazionale partecipando a numerosi premi:

Premio speciale giuria, alla XXXI edizione del Premio Internazionale di Cultura Europea – Lecce (LE);                                                                                             3° posto del Premio letterario “Filippo Fasanelli” 2019 – Novoli (LE);                 2° posto al “Premio Letterario B. Renzi – G. G. Belli 2020 (RM);con targa Regione Lazio                                                                                                                     3° posto e Premio Speciale al  Concorso Let. Intern. Picàturi De Suflet 2020 – Bucarest – Romania;

                                                                                           Tra i vincitori del Concorso Internazionale di Poesia Argentina Italia; 2020                   1° posto al Concorso “InnANZItutto – 2021 Anzi (PT);                                      1° posto al Concorso “San Valentino in versi” 2021 –  San Vito dei Normanni (Br);                                                                                                                        6° Posto Premio speciale, alla XVI edizione del Premio Lett. Naz. “Città di Mesagne”(BR) 

                                                                                            Poetessa di pace” al “De finibus terrae” – Santa Maria di Leuca (LE).2020           3° posto col “Premio la Perla del tirreno” Città di Cefalù (PA). 

  Premio della giuria “Antonino Causi”. Concorso Internazionale di Poesia “Memorial Salvo Galiano”. Terrasini (PA).                                                          1° classificata al Premio Letterario “N. Giordano Bruno” XXIX Ed. 2022 dell’Accademia Internazionale “Amici della Sapienza – ODV, di Messina (MS). Alfiere dell’arte e della Poesia – Accademi dei Bronzi – Catanzaro. Premio Speciale Giuria – al Rinnovamenti  “Le parole dell’anima- Rogliano (CS). Premio Speciale della Critica – al “InnANZItutto” – Anzi (PZ).                                                       Finalista al Premio Letter. “G. Gioachino Belli” (RM);                                             Menz. d’onore al Premio Letterario Pino Bennardo (CS).                                       Menz. di merito, al Premio Letter. “Altamura Demos” (BA).                                 Menz. di merito, al Premio letter. “Vox Animae” (RM).                                          Premio speciale “Incantesimo d’amore” al Premio “Gran galà dell’amore Romeo e Giulietta” (CS).                                                                                              Finalista al Premio Letter. e cinematografico Tre Colori Lenola (LT) 2020.  Menz. di merito al “Premio Poesia, rumore dell’anima” – Rogliano (CS).    Premio Encomio Letterario al 13° Premio Lett. Club della Poesia (CS).                Plauso letterario al Premio Lett. “Poesia è vita”, Pompei (NA).                             Menz. d’onore al “Premio Lett. Gocce di memoria” Taranto (TA).                        Diploma d’onore al Premio Lett. “La Città Bella” 2020.                                Premio Speciale Rinnovamenti, del Premio Lett. “Le parole arrivano a noi dal passato” 2020.                                                                                                         Vincitrice 2° posto al Premio Letterario Nazionale Renzi, G. G. Belli 2020.          Attestato di merito al Premio Letterario “Trofeo Penna d’Autore” 2020.               Finalista Concorso Lett. “Il Federiciano” 2020.                                                  Menzione speciale al Premio Lett. “Le parole dell’anima” Casoria 2020. 

              Calendario d’Arte “Immagine Salento 2018”- 2020 con la Poesia “Compito d’amore” con il patrocinio di Provincia di Lecce – Città di Lecce – Accademia di Belle Arti Lecce – Fondazione Palmieri – Telethon – con raccolta fondi per Telethon e per l’istruzione dei bimbi in Africa.

Spesso i premi e i successi, sono quelli di tutti. Perlomeno di chi crede ancora nelle cose belle e sane della società, e di chi ancora gioisce nel leggere notizie edificanti, positive ed esemplari. Come quella che oggi si racconta della Poetessa Alba Contino, di cui si parla su tantissimi notiziari locali e non, per la sua arte e il suo talento.

“La mia passione – dice- è venuta fuori negli ultimi due anni, dopo l’improvvisa, prematura e inaspettata dipartita di mio fratello Mino; nell’elaborazione del lutto sono emersi interessi avuti da ragazzina e che le varie vicissitudini della vita hanno tenuto all’impasse, fino a venire a galla”.

Un lavoro introspettivo sicuramente non facile, che però, come tutte le cose complicate e difficili, ha dato i suoi frutti, rivelandosi in tutto il suo potere catartico e liberatorio, e portando Alba a collezionare premi uno dopo l’altro; tra questi, il Primo premio ricevuto lo scorso 13 agosto ad Anzi (Potenza), nella sezione A ‘Poesie in Italiano’ del concorso “InnANZItutto’, con la poesia “Nel placido silenzio” dedicata a Squinzano, con la seguente motivazione: “Con richiami al sentimento dolceamaro del distacco dal proprio borgo e immagini vivide e amene così familiari a chi ha vissuto l’essenza dei piccoli centri abitati, la poesia ‘Nel placido silenzio’ conquista il primo posto grazie alla suggestività e potenza fonetica della sua lingua. L’autore ricostruisce abilmente lo scenario legato alla sua memoria, unendolo a emozioni contrastanti e malinconiche della sua voce lirica”.

Tra le opere e le pubblicazioni della squinzanese, che nel tempo racconta di aver rifiutato tre proposte editoriali per la pubblicazione di un romanzo, in attesa di proposte migliori per aiutare i bambini meno fortunati dell’Africa, si ricordano anche le poesie inserite nelle racc. antolog. G. G. Belli. Nelle Antologie: Altamura Demos; Vox Animae con cos. ISBN; “Premio poesia, segreto dell’anima”, con cod. ISBN; Trilogia sul covid 19 del Movimento Internazionale Artistico Letterario – Group, con cod. ISBN; “Premio Gocce di memoria; “La pandemia a tavola”. Il Federiciano è il Tiburtino Aletti Editore; A. L. I. Penna d’Autore;”Le parole dell’anima” – Casoria.

Poesie pubblicate nelle racc. antolog. G. G. Belli. Nelle Antologie: Altamura Demos; Vox Animae con cos. ISBN; “Premio poesia, segreto dell’anima”, con cod. ISBN; Trilogia sul covid 19 del Movimento Internazionale Artistico Letterario – Group, con cod. ISBN; “Premio Gocce di memoria; “La pandemia a tavola”. Il Federiciano è il Tiburtino Aletti Editore; A. L. I. Penna d’Autore;”Le parole dell’anima” – Casoria.   Centro Salvatore Zuppardo – Gela. Nuova Accademia dei Bronzi – Catanzaro.  Pubblicata in un articolo di CefalùArt a lei dedicato- Cefalù. Pubblicata in un articolo di Totem giornale.  Pubblicata su Buonasera Taranto. Pubblicata su “Il Lucano”. Intervista su RDP Eventi. Pubblicata in un articolo giornalistico Letterario a lei dedicato su Totem Giornale Nord Salento. Pubblicazione Poesia “Donne – Nel sole le mimose” nel giornale Cefaluart.it.

Ma non è solo Squinzano a muovere la poetessa e i suoi sentimenti più intimi, abilmente trasformati in rime e poesie; Alba, come ogni Squinzanese che si rispetti, infatti, non può non amare anche la sua marina: Casalabate. Ed è proprio a questa che Alba ha dedicato splendidi versi, conquistando anche in questa occasione i giudici dei lettori tutti. Con “Battiti sul mare”, infatti, conquista il Primo premio nella sezione C del concorso di poesie indetto dall’Associazione Culturale ‘Arcobaleno’. La premiazione è avvenuta giovedì 26 agosto 2021, a San Vito dei Normanni, nell’ambito dell’evento “Galà della Poesia”.

Poesia vincitrice di Alba dedicata a Squinzano, “Nel placido silenzio“:

 Il ticchettio dell’orologio in alto conficcato                                                         scandisce il tempo che inclemente passa,                                                           segnando i giorni di fresca gioventù innata                                                               nel conciso vociare di speranzosi uomini,                                                                 che di campagna andavano alla giornata.

Panchina forte sorreggi le tremule membra                                                         intente a respirare aria buona e cara,                                                                     con fievoli ricordi a ritroso andanti                                                                           riversi e assopiti nel mezzo della piazza,                                                               dalla marmorea aquila con scudo di difesa.

Protetta e cinta da palazzi antichi                                                                              con fioca luce di lampioni accesi                                                                            riporta il vivido calore del passato,                                                                      l’apolide pensiero di fiori mai recisi                                                                          che dal chiarore di luna è risvegliato.

Rinfresca nella notte la calura estiva                                                                        nel placido silenzio di sospirati vezzi,                                                            s’ammanta di stelle nel broccato intessute                                                                 di banda dalle celebrità d’eccelse doti:                                                             irrompono con fierezza la gloriose note.

Paese mio, sì tanto bello e amato                                                                            che mai ti avrei lasciato come emigrato,                                                                 quel figlio snaturato in cerca di fortuna                                                                     di dignità e agiatezza da farne vanto,                                                                     per poi ritornare nel dì natale cuna.

INTERVISTA AD ALBA CONTINO:

Quali sensazioni provi davanti a un foglio bianco?

“D’immenso, tante sono le immagini che carezzano gli occhi e, come un fiume in piena, inondano la mente di parole”.

Quali parole si ripetono costantemente nei tuoi versi?

“Amore, solitudine, mare, gioia, tristezza, cuore, sole”.

Quando ti senti maggiormente ispirata?

“Quando il silenzio avvolge i miei pensieri, portando l’essere a guardare nel profondo”.

Come definiresti la poesia?

“Una musica dal dolce vibrare, che penetra dentro e libera, proiettando verso sogni per un mondo migliore”.

Tra i poeti del passato, a chi ti senti più vicina da un punto di vista stilistico?

“Non oso paragonarmi ai Grandi che hanno accompagnato le mie letture, ma posso dire che oltre al vasto numero di cui la cultura si pregia, ho sempre apprezzato molto Pascoli, Hesse, Levi e altri ancora…”.

Hai già scritto una tua silloge?

“Non ancora, ma è già ideata”.

Scrivi anche opere di narrativa o altri generi non poetici?

“Sì, romanzi, dei quali per uno in particolare ho rifiutato tre proposte di pubblicazione, perché non confacenti al fine per l’eventuale ricavato: aiutare i bimbi, dell’Africa in particolare e per la fame nel mondo”.

Quale consiglio daresti affinché si avvicinassero più giovani alla poesia?

“Di non avere paura a guardarsi dentro, permettendo al proprio Io di emergere dalla superficialità cui spesso il quotidiano vincola”.

La sana condivisione culturale può davvero esistere?

“Io spero di sì, perché trovo sia un punto di crescita e sana fratellanza”.

Un tuo pensiero sull’attuale situazione Covid-19.

“Un grosso problema ad armi impari, che pian piano stiamo imparando a gestire, sebbene la smania di tornare alla normalità ci renda imprudenti, facilitando il contagio e, di conseguenza, un grande numero di vittime. Se solo comprendessimo che chi è in prima linea, cercando di salvare vite, lo fa con grosse sofferenze fisiche ed emotive rischiando la propria (a Tutti/e loro i miei più sentiti ringraziamenti), forse potremmo sperare che possa finire, ritrovando quella serenità al momento velata di palese o sotteso pianto”.

RELATED ARTICLES

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Recent Comments

Alba Contino on La poesia di Alba Contino