Indagini in corso sul duplice omicidio di Lecce. Il cordoglio della Lega pro: “La violenza distrugge”

0
130

Indagini in corso sul duplice omicidio consumatosi ieri sera a Lecce.

Un fatto violento che ha lasciato sgomenta la città. Le vittime sono Daniele De Santis, di 33 anni, arbitro di calcio, e la compagna, Eleonora Manta, di 30 anni, raggiunti da diverse coltellate.

Un delitto d’impeto, probabilmente.

I cadaveri sono stati trovati sulle scale del condominio in cui i due abitavano, nel quartiere Rudiae, nei pressi della stazione ferroviaria.

Pare che l’allarme sia stato dato dai residenti della palazzina.

Per tutta la notte, i carabinieri hanno raccolto testimonianze e dettagli sull’inquietante vicenda. Anche le Volanti della Questura hanno partecipato alle ricerche del killer, che sarebbe stato visto allontanarsi: a tal proposito potrebbero tornare utili i filmati della videosorveglianza di eventuali telecamere poste nelle vicinanze.

Cordoglio da parte della Lega pro per la morte del giovane.

“Nessuna parola – si legge nella nota – riesce a descrivere il dolore della Lega Pro, dei suoi vertici, dei club, dei giocatori e del nostro calcio per la prematura scomparsa dell’arbitro Daniele De Santis e della compagna Eleonora. Lo vogliamo ricordare con il sorriso di quando era in campo e per la sua grande passione per la Serie C, che considerava una famiglia”.

“La violenza distrugge, la violenza ha strappato due giovani vite che nutrivano sogni e aspettative. La violenza è il nemico numero 1 da contrastare in ogni sua forma”, si conclude.

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here