Incontro con Cpo comunali per democrazia paritaria

0
132

“COSTRUIAMO INSIEME LA RETE PER LE PARI OPPORTUNITA’”LA CONSIGLIERA PROVINCIALE PAOLA POVERO LANCIA LA STRATEGIA PER LA DEMOCRAZIA PARITARIA SUL TERRITORIO

 

 “Costruire una rete per comunicare e realizzare iniziative concrete, per mettere a punto e attivare sul territorio una strategia per le pari opportunità”. E’ l’input lanciato a chiare lettere da Paola Povero, consigliera provinciale con delega alle Pari opportunità, alle presidenti e componenti delle Commissione Pari opportunità della Provincia di Lecce e dei Comuni del Salento (Cpo).

L’occasione è stato il primo incontro con le rappresentanti delle Cpo provinciale e comunali, convocato oggi, nella sala consiliare di Palazzo dei Celestini, dalla consigliera Povero per presentare il Programma per le pari opportunità per la democrazia paritaria.

Intorno al tavolo al centro dell’aula consiliare, erano presenti la consigliera di Parità della Provincia di Lecce Filomena D’Antini, la presidente della Cpo provinciale Teresa Chianella con le vicepresidenti Teresa Sabato, Gabriella Marra e la componente Maria Luisa Colomba e le rappresentanti dei Comuni di Alezio, Casarano, Collepasso, Corigliano d’Otranto, Nardò, Poggiardo, Racale, Supersano, Taviano, Trepuzzi.

Dopo aver portato i saluti del presidente Stefano Minerva, impegnato a Bari, la consigliera delegata Paola Povero ha chiarito il senso dell’incontro: “Tutte le tematiche legate al welfare e alle pari opportunità sono considerate residuali. La pandemia ha fatto precipitare questa situazione già sfavorevole perché tutti gli amministratori hanno dovuto concentrare i propri sforzi per affrontare e gestire l’emergenza. Oggi dobbiamo rilanciare questo tema e dobbiamo farlo non a macchia di leopardo. Dobbiamo costruire una rete per fare insieme. Per questo sono qui con voi, per ascoltare innanzitutto, capire quali siano le problematiche e raccogliere le vostre proposte”.

L’incontro è stato, quindi, occasione di confronto e dialogo diretto tra le partecipanti, che si sono soffermate ad esporre e approfondire alcune questioni specifiche (come l’assenza di rappresentanti delegate alle pari opportunità in sede di predisposizione dei Piani sociali di zona o, ancora, la mancata previsione di un capitolo specifico dedicato alle pari opportunità nel modello nazionale utilizzato per la redazione del Documento unico di programmazione nei Comuni), e avanzato idee per possibili azioni future.

La consigliera provinciale Paola Povero, con la presidente della Cpo provinciale Teresa Chianella, hanno evidenziato l’importanza e la necessità di far costituire le Commissioni Pari opportunità nei Comuni dove sono ancora assenti e, al tempo stesso, la necessità di rinnovarle dove è scaduto il termine del mandato. A tal proposito, la consigliera Povero ha annunciato la partenza a breve di una sua iniziativa di sensibilizzazione diretta ai sindaci di tutto il territorio provinciale.

Infine, ha illustrato brevemente i prossimi eventi in cantiere sui temi del welfare e delle pari opportunità e la volontà di costituire a partire dall’incontro odierno un “Tavolo permanente per le pari opportunità”, dinamico e che coinvolga tutte le rappresentanti istituzionali del territorio.

“Il tema è la partecipazione”, ha evidenziato con forza Paola Povero,  invitando tutte le partecipanti a condividere quanto emerso nell’incontro di oggi nei rispettivi Comuni. “Lavoriamo in sintonia. Insieme possiamo portare il cambiamento”, ha concluso la consigliera provinciale.

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here