Il Lecce: 2-2 col Genoa al Via del Mare

0
199

Il Lecce per andare a +7 dal Genoa, i liguri per rientrare nel vivo del campionato. Liverani schiera Dell’Orco al fianco di Lucioni e lancia dal 1′ la coppia La Mantia-Babacar. Passano 20 secondi e Calderoni cade mettendo male la caviglia: il terzino resiste in campo con grande personalità. Al 4′ occasione per Pandev che colpisce di testa trovando attendo Gabriel. Al 10′ Majer mette al centro per Babacar che colpisce di testa, bravo Radu. Al 17′ destro dai trenta metri di Ghiglione che sorvola la traversa. Al 29′ erroraccio di Gabriel che rinvia sui piedi di Pandev che con un esterno sinistro chirurgico beffa l’estremo difensore giallorosso. Nell’occasione del gol Pinamonti è in fuorigioco e va a pressare il portiere ex Milan: per la sala Var non è attiva la posizione del centravanti ex Frosinone. Lecce 0, Genoa 1.

Il Lecce non è sceso in campo ed il Genoa giganteggia in mezzo al campo. Al 42 Tachtsidis recupera palla al limite dell’area servendola a La Mantia che calcia malamente a lato. Al 44′ buona occasione per il Genoa con Ghiglione che al volo calcia a lato da ottima posizione su cross dalla sinistra. Al 47′ Lucioni cicca la palla in piena area di rigore giallorossa. Al 48′ Lucioni stende Pandev in area: cartellino giallo e calcio di rigore per i liguri. Dal dischetto si presenta Criscito che buca il portiere giallorosso: Lecce 0, Genoa 2. Sull’esultanza dei liguri si chiude il primo tempo.

La ripresa si apre con Tabanelli al posto di Majer che quindi rimane negli spogliatoi. Al 50′ esce Babacar, entra Falco. Al 56′ Gabriel salva la porta a tu per tu con Pandev. Al 58′ La Mantia stacca bene di testa su corner non trovando lo specchio della porta. Al 60′ Liverani richiama Shakhov ed inserisce Farias. Passano sessanta secondi e Falco la mette all’incrocio da posizione defilata: Lecce 1, Genoa 2. Al 62′ Pinamonti manda in curva da buona posizione. Al 64′ Petriccione calcia dai 30 metri senza trovare la porta. Al 69′ punizione velenosa di Sturaro che finisce fuori di poco. Passano 30 secondi e Agudelo rimedia il secondo giallo del match: Genoa in dieci uomini per gli ultimi venti minuti. Al 70′ arriva il pari del Lecce: cross di Falco dalla destra per Tabanelli che incorna di testa battendo Radu. Lecce 2, Genoa 2. Al 72′ Pandev crolla in area di rigore: Rocchi lo ammonisce per simulazione. Al 76′ doppio giallo anche per Pandev: Genoa in nove uomini. Al minuto 82 La Mantia non arriva per pochi centimetri all’appuntamento col il gol. Il Lecce assedia il Genoa. Al minuto 87 Radu risponde bene ad un destro di Petriccione dai 25 metri. Al minuto 88 Farias al volo non trova la porta. Il direttore di gara assegna tre minuti di recupero durante i quali non succede nulla: il Lecce rimette in piedi il match e porta a casa un punto importante che tiene a distanza una diretta concorrente.

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here