IL CORSO DI LAUREA IN SCIENZA E TECNOLOGIA DEI MATERIALI DELL’UNIVERSITÀ DI BARI DIVENTA UN CORTO

0
153

“A MEMORIA DI FORMA” IL CORSO DI LAUREA IN SCIENZA E TECNOLOGIA DEI MATERIALI DELL’UNIVERSITÀ DI BARI DIVENTA UN CORTO

 

IL PROGETTO È NATO DALLA COLLABORAZIONE TRA IL CORSO DI LAUREA E IL LICEO STATALE GAETANO SALVEMINI

Liceo Gaetano Salvemini, via Giuseppe Prezzolini 9, Bari 19 settembre, ore 10

Link del corto (con preghiera di non pubblicazione a sola visione dei colleghi): t.ly/IV0-

 Inizia il conto alla rovescia per la presentazione ufficiale del primo corto accademico nato dalla sinergia tra il corso di laurea di Scienza e Tecnologia dei Materiali e il Liceo Statale Gaetano Salvemini di Bari: la presentazione, nell’auditorium dell’istituto scolastico, sottolinea le potenzialità della nuova classe di laurea in Scienza dei Materiali, presente nell’offerta formativa dell’ateneo barese con i due corsi di laurea triennale e magistrale in Scienza e Tecnologia dei Materiali.

Orlando, uno studente al quinto anno di liceo alle prese con il suo futuro universitario, è il protagonista del corto e pone l’accento sull’importanza della giusta scelta al termine delle superiori. Qui si inserisce la narrazione del valore del corso di laurea.

I Dipartimenti di Fisica e di Chimica, nei quali sono incardinati i due corsi di laurea, sono infatti tra i 350 migliori dipartimenti universitari d’Italia, non solamente per la qualità della ricerca, ma anche per l’offerta didattica e l’offerta di servizi agli studenti: tutorato pomeridiano nelle discipline di base, tutorato di orientamento allo studio, docente tutor per accompagnamento alla carriera, servizio di placement e indirizzamento al mondo del lavoro, laboratori didattici e luoghi di studio adeguati, piattaforme di apprendimento e autovalutazione online e soprattutto un corpo docente attento alle esigenze di studio e di apprendimento dei singoli studenti.

A commentare Andrea Listorti, docente e responsabile del progetto: “Con questo progetto intendiamo usare un linguaggio vicino ai ragazzi per comunicare le specificità del nostro corso di laurea oltre che le importanti ricadute che la scienza dei materiali ha sulla società. Per questo abbiamo deciso di sviluppare questo prodotto di comunicazione insieme a loro, per raccontare con parole condivise una storia verosimile. La scienza dei materiali è fondamentale alle sfide che questi giovani sentono già loro, come quelle per una società in equilibrio sostenibile con il proprio ambiente naturale”.

Con gioia e orgoglio, il Salvemini ha sostenuto questo gemellaggio con il corso di laurea di Scienza e Tecnologia dei Materiali in vista anche delle attività future legate all’orientamento, ma soprattutto al nostro indirizzo bio-tech che è particolarmente vicino alle facoltà scientifiche e al mondo della scienza” aggiunge Tina Gesmundo, Dirigente Scolastica del Salvemini.

A dirigere i lavori del cortometraggio “A memoria di forma”, e a coinvolgere studenti e professori, il regista Renato Chiocca. Renato Chiocca è regista e sceneggiatore, lavora per il cinema, il teatro e la televisione. Laureato in Scienze della Comunicazione, ha frequentato il seminario propedeutico di regia al Centro Sperimentale di Cinematografia, è stato aiuto regista di Mimmo Calopresti e assistente di Daniele Luchetti. Ha lavorato, tra gli altri, con Paolo Sorrentino, Sergio Rubini, Alessandro Piva, Gianfranco Pannone, Mario Balsamo, Roberto De Paolis e Alessandro Capitani. Ha diretto spettacoli teatrali, spot, videoclip e programmi tv. I suoi cortometraggi e documentari, tra cui Il principiante (2004), Mattotti (2006), Nanga Parbat – La montagna nuda (2008), Differenti (2009), Una volta fuori (2012), Maamoura (2015) sono stati proiettati e premiati in Italia, Francia, Germania, Svizzera, Spagna, Portogallo, Inghilterra, Tunisia, Turchia, Brasile, Corea, Stati Uniti e Cina.

A MEMORIA DI FORMA è la storia di una scelta, un progetto per cui ci siamo messi in ascolto della sensibilità degli studenti, per realizzare un piccolo film che li avesse protagonisti, sia in fase di scrittura che di interpretazione – asserisce il regista – cercando di raccontare i dubbi e gli slanci che stanno dietro la scelta di un percorso universitario”.

Il corto è realizzato nell’ambito del progetto PIANO LAUREE SCIENTIFICHE del MIUR e dell’Università degli Studi “Aldo Moro”, coordinato dal professore del corso di Laurea in Scienza e Tecnologia dei Materiali Andrea Listorti, con la collaborazione del Liceo Scientifico Statale Gaetano Salvemini, nella persona della Dirigente Scolastica Tina Gesmundo: a contribuire alla realizzazione del corto, la classe 3E dello scorso anno scolastico (ad oggi 4E) e la tutor Prof.ssa Manuela Erroi.

La proiezione del corto e la presentazione ufficiale del corso di laurea, moderata dal giornalista Giulio Albano, sarà ad ingresso gratuito.

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here