Guardia di Finanza Comando Provinciale Lecce

0
561

MIGLIAIA DI PRODOTTI CINESI INSICURI SEQUESTRATI DALLA GUARDIA DI FINANZA

Tra sabato e mercoledì scorso le Fiamme Gialle salentine hanno svolto una serie di controlli finalizzati alla tutela dei mercati ed alla sicurezza dei prodotti posti in commercio, ispezionando due attività commerciali nel capoluogo provinciale e sequestrando circa 25.000 scarpe prive di documentazione contabile atta a giustificarne la provenienza, migliaia di capi di abbigliamento contraffatto nonchè 240.000 pezzi circa di prodotti elettronici tra cui giocattoli, diversi gadgets e luminarie natalizie, privi dei requisiti necessari per esser messi in commercio nel rispetto delle regole di sicurezza per gli acquirenti.

DSC_0051

 

 

 

 

Al termine delle attività, che hanno altresì consentito di sequestrare due capannoni adibiti a depositi abusivi, sono stati deferiti alle competenti autorità tre soggetti per la violazione degli artt. 474 (introduzione nello stato e commercio di prodotti con segni falsi) e 648 (ricettazione) del c.p., nonché in relazione alle disposizioni previste dal codice al consumo di cui al decreto legislativo 206/2005.

Con tale disposizione il rivenditore è responsabile della conformità dei prodotti e deve rispettare alcune regole basilari tra cui l’evidenziazione delle informazioni sul produttore/importatore autorizzato, stabilito nel territorio dell’unione europea, e le istruzioni e/o precauzioni d’uso se necessarie, volte, tra le altre cose, ad assicurare la tutela della salute e la sicurezza dei prodotti e dei servizi.

DSC_0050

 

 

Questa operazione delle fiamme gialle, nel togliere dal mercato prodotti che non rispettano gli standard di sicurezza fissati e riconosciuti anche all’interno dell’unione europea, ha consentito di sventare le conseguenze derivanti dall’utilizzo di questa merce insicura da parte dei cittadini salentini.

Rischi cui si va incontro se si indossa un capo contraffatto prodotto con materie prime dannose o tossiche per l’organismo ovvero se in un’abitazione si utilizza una luminaria natalizia formata da materiali elettrici non idonei ad evitare rischi di incendio.

 

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here