Giornata Mondiale per la Consapevolezza dell’Autismo: il 2 aprile il concerto sociale “Per una storia da raccontare” organizzato dall’Associazione “Amici di Nico” Onlus

0
107

Ricorre anche quest’anno la  Giornata Mondiale per la Consapevolezza dell’Autismo indetta il 18 dicembre 2007, dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite

L’Associazione “Amici di Nico” Onlus – Centro Servizi per l’Autismo è operativa in provincia di Lecce, con la sua sede  legale a Matino e con quelle associata di Lizzanello e  Mesagne (nel brindisino). 

L’evento (giunto alla settima edizione per “Amici di Nico”)  verrà celebrato il prossimo 2 aprile e nasce con  l’obiettivo di incoraggiare gli Stati membri dell’Onu ad una maggiore sensibilizzazione sul tema.  

Per l’occasione, i piccoli e i grandi Amici ospiti del Centro, oltre alle attività abilitative quotidiane, sono già  impegnati da tempo non solo nella  realizzazione del materiale artistico ma anche nell’apprendimento di nuove nozioni musicali e teatrali che consentirà loro di mettere in scena, insieme ai loro compagni di scuola, una originale storia di amicizia e di “cambiamento” per una inclusione sociale sempre più possibile e attiva. 

Ricco e variegato il programma della settimana (lunedì 28 marzo – sabato 2 aprile)  che sarà caratterizzato  dallo svolgimento di dirette streaming che si terranno sulla pagina Facebook dell’associazione. Con l’attuazione del Progetto denominato  “Erasmus +”,  i diversi partners europei provenienti dalla Svezia (“Sensun – Stockholm/Gotland”), dall’Irlanda del Nord (“North west play resource centre – Derry Londonderry”) e dalla Polonia (“Polskie stowarzyszenie na rzecz osob  z niepelnosprawnoscia intelektualna – gdansk”), saranno impegnati nella preparazione del concerto sociale”Per una storia da raccontare” che si svolgerà sabato 2 aprile 2022 alle ore 18  a Gallipoli presso il Cinema Teatro “Tito Schipa” sito in Corso Roma n.217L’evento che si svolgerà nel pieno rispetto delle normative anti-contagio è sponsorizzato dalla Banca Popolare Pugliese  e vede il patrocinio della Regione Puglia, della provincia di Lecce, delle Città di Matino, Parabita e Gallipoli e del Teatro Pubblico Pugliese (Consorzio Regionale per le Arti e la Cultura). 

Gli spettatori assisteranno ad una storia, raccontata in una “MovieStory” che verrà commentata da alcuni ragazzi autistici e dai loro terapisti. L’iniziativa sarà seguita da  uno spettacolo musicale che sarà strutturato  da tre diverse orchestre unite tra di loro  dalla presenza di “musicisti di eccezione”. 

Si tratta: della piccola orchestra “New Leaders” (diretta da Jaroslaw Marciszewski e formata dai partners europei aderenti al progetto “Erasmus +”); dell’Orchestra Sociale “Musica in gioco” (guidata dal Maestro Pierluigi Leopizzi  e composta dai suoi piccoli alunni e da alcuni provetti percussionisti)  e di quella Sociale “Flow” (coordinata dal Maestro Andrea Gargiulo, docente  presso la Formazione Corale di Musica “N. Piccinni” di Bari e alla Facoltà di Scienze dell’Educazione dell’Università del Salento). 

Inoltre, a sorprendere tutti i presenti sarà l’esibizione di un gruppo de i “Ballerini per una sera” in una coreografia libera a “danza con i veli “ che saranno guidati dalla terapista di “danza- terapia”, Chiara Spiri. 

La serata si concluderà con un appello accorato di una mamma ucraina  e con la testimonianza dei ragazzi polacchi impegnati ancora oggi nell’accoglienza dei tanti profughi al confine della terra martoriata dalla guerra

La serata sarà impreziosita dallo svolgimento della  “Marcia della Pace”, all’interno del suggestivo Teatro “Tito Schipa” a cura dei bambini e  dai ragazzi dell’Associazione “Amici di Nico” Onlus, con il supporto dei loro terapisti e delle loro famiglie. 

Questo momento dal profondo significato simbolico vedrà la presenza dagli alunni delle scuole aderenti all’iniziativa: (Istituto d’istruzione secondaria superiore “Antonio De Viti De Marco” di Casarano, Istituto Comprensivo Statale ad indirizzo musicale di Matino e Istituto Comprensivo “Polo 2” di Casarano). 

Gli organizzatori invitano i partecipanti  a prendere parte alla serata, portando con sé la bandiera della pace. L’ingresso sarà ad offerta libera  e l’intero ricavato sarà devoluto a sostegno della popolazione ucraina.   

<< Per dare evidenza e coerenza al messaggio di sensibilizzazione voluto dall’Onu nel 2007 volto a sostenere interventi e provvedimenti per migliorare la vita di bambini e adulti con Disturbo dello spettro autistico,  si invitano tutti quanti, a unirsi al nostro evento per celebrare e condividere insieme emozioni e riflessioni. Alla luce di quanto sta accadendo in Europa,  l’idea sarebbe anche quella di  poter lanciare un accorato e genuino messaggio di pace portando con sé la bandiera della pace e riempire il teatro dei colori dell’arcobaleno. Per questo, la nostra giornata per l’Autismo si colorerà non solo di blu ma di ogni colore che la natura possiede, compreso quelli della bandiera dell’Ucraina>>; afferma la dottoressa Maria Antonietta Bove, presidente dell’Associazione “Amici di Nico” Onlus. 

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here