Giornata dello Sport Paralimpico

0
230

Giornata dello Sport Paralimpico

venerdì 19 novembre alla Villa Comunale

Lecce ospiterà venerdì 19 novembre, alla Villa Comunale (dalle 9 alle 13), la “Giornata dello Sport Paralimpico – Insieme si può”, penultima tappa del tour regionale per la ripresa del progetto “Scuola, Sport e Disabilità”, promosso e realizzato dalla Regione Puglia, dal Comitato Italiano Paralimpico Puglia, dall’Ufficio Scolastico Regionale della Puglia e dall’Università di Foggia.

All’iniziativa saranno presenti gli studenti delle scuole di Lecce e provincia a cui verranno fatti conoscere gli sport paralimpici, con possibilità di sperimentare gli stessi durante la mattinata: tennis da tavolo, badminton, atletica leggera, pesistica, ciclismo, calcio balilla, pararowing, basket in carrozzina, tennis in carrozzina, showdown, calcio a 5 per ciechi e tiro con l’arco.

L’ultima tappa del tour è prevista a Brindisi il 26 novembre.

Il programma della tappa di Lecce, patrocinata dal Comune e dalla Provincia, è stato presentato questa mattina all’Open Space di Palazzo      Carafa dal      presidente regionale del Comitato                  Italiano   Paralimpico      Giuseppe Pinto,            dall’assessore allo Sport del Comune  di Lecce      Paolo Foresio, dal vicepresidente della Provincia di Lecce Massimiliano Romano e da Gigi Renis in rappresentanza del Coni Lecce.

«Abbiamo accolto con piacere la richiesta del Cip – dichiara l’assessore Foresio – di ospitare una tappa di questa bella manifestazione che fa scoprire ai ragazzi delle nostre scuole le discipline paralimpiche e, nello stesso tempo, sensibilizza sul tema della diversità. Nessuno come i nostri atleti paralimpici – lo abbiamo visto durante le ultime Paralimpiadi a Tokio – può insegnare quanto la forza di volontà, la passione, l’entusiasmo, il lavoro duro, la determinazione possano riuscire a far superare anche le più grandi difficoltà. Una delle lezioni di vita che lo sport riesce a dare. Venerdì sarà una bella festa che ci vedrà tutti insieme, enti, istituzioni scolastiche, studenti, impegnati a giocare e vincere la sfida del diritto allo sport per tutti, senza barriere e senza differenze. Una grande sfida di civilità».

«Come Provincia di Lecce – aggiunge il vicepresidente Romano – abbiamo da subito sposato l’iniziativa, condividendone appieno obiettivi e contenuti in quella che, ne siamo certi, sarà una giornata di festa per tutti i ragazzi che amano fare sport e stare insieme agli altri.
Lo sport è principalmente aggregazione, inclusione, dialogo. La presenza degli istituti scolastici, il coinvolgimento degli studenti in questa giornata è la dimostrazione che il nostro territorio ama lo sport e che, proprio in virtù di ciò, si ritrova attorno a questi eventi collettivi di inestimabile valore sociale. È più che mai necessario promuovere questo tipo di iniziative, oltre ad avere la possibilità di praticare sport nelle nostre città, sport che è un grande strumento di inclusione sociale. Grazie agli organizzatori ed alla Città di Lecce per averci voluto regalare iniziative come questa: proprio con lo sport è possibile abbattere ogni tipo di barriera, fisica e soprattutto mentale
».

«Grazie a Comune e Provincia per aver sposato subito la nostra iniziativa – conclude il presidente Pinto – inserita in un calendario di sei giornate complessive nelle sei province pugliesi. Solo mettendoci insieme si poteva fare qualcosa con enti e scuole. Presenteremo 14 discipline che abbracciano quasi tutte quelle paralimpiche. Siamo stati fermi due anni e dovevamo ripartire. Per questo abbiamo ideato una giornata dedicata per ogni provincia per dare segnale che si ricomincia. C’è fame di sport, sono circa 3000 i ragazzi che in questo modo stanno scoprendo questi sport».

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here