Gianluca Conte presenta “Il pensiero metacreativo”

0
507

Gianluca Conte presenta “Il pensiero metacreativo” a Trepuzzi 

Giovedì 25 giugno 2015, alle ore 19.00, a Trepuzzi, presso l’Aula Consiliare (Corso Garibaldi), si terrà una presentazione del nuovo lavoro di Gianluca Conte, “Il pensiero metacreativo”, libro edito da Musicaos Editore. Interverrano Oronzo Valzano (Sindaco di Trepuzzi), Fernando Monte (Presidente del consiglio comunale) e Lucia Caretto (Vice Sindaco). Luciano Pagano (editore), dialogherà con Gianluca Conte.

Un affascinante percorso alla scoperta di un modo differente di intendere la creatività rispetto alla concezione tradizionale del momento creativo. Una nuova idea che nasce da un modello di pensiero laterale, il pensiero metacreativo, che si pone al di là dell’immaginazione creativa come tendenza alla realizzazione di contenuti inessenziali, per muovere alla riscoperta del pensiero intuitivo, dell’aspetto prelogico del nostro universo/multiverso, delle forme originarie ed elementali della creatività e dell’arte. Un cammino che, stimolando il nostro lato interiore, ci porterà a conoscere una nuova dimensione creativa e a guardare noi stessi e il mondo da altre prospettive. “Quale potrebbe essere il punto d’inizio di un cammino verso la riscoperta del nostro lato intuitivo e metacreativo? A nostro avviso, uno dei primi passi da compiere in tale direzione dovrebbe essere quello di ritrovare (e rinnovare) la nostra relazione con la fantasia. La fantasia può essere interpretata come un’espressione immaginativa che si trova in stretta relazione con il pensiero metacreativo, un pensiero che, attraverso una conoscenza immediata della realtà, è capace di creare nuove forme ideative.”

GIANLUCA CONTE (1972) è nato a Galugnano, nel Salento. Laureato in filosofia, è poeta, scrittore, saggista, operatore culturale. È ideatore e curatore del progetto “Itinerari metacreativi”, di cui Il pensiero metacreativo è la prima pubblicazione. Cura un blog, Linea Carsica. È tra i collaboratori del blog Cammini Filosofici. Da alcuni anni lavora a Madri a Est e Il segno di Caino, studi sulla situazione postbellica in Croazia e in diverse aree balcaniche, nati dai soggiorni e dagli incontri dell’autore in quelle terre; dal materiale di queste esperienze “in progress” sono tratti degli scritti inediti, alcuni dei quali diventati letture sceniche.

“Il pensiero metacreativo. Nuovi percorsi della mente” – Gianluca Conte

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here