FSI-USAE SEGRETERIA TERRITORIALE DI LECCE

0
161

Richiesta urgente di personale per fronteggiare l’emergenza estiva 2021

Facendo seguito alla nostra del 22/05/2021 , relativa alla carenza di personale negli ospedali e nei presidi territoriali leccesi, la FSI-USAE LECCE ribadisce con forza  l’allarme ed esprime preoccupazione in vista della “emergenza estiva 2021“, in quanto al momento non è previsto alcun piano delle Ferie estive 2021 da parte di codesta ASL-Lecce, tenendo presente che tutti gli Operatori Sanitari hanno bisogno dei rinforzi estivi data l’intensità della campagna delle vaccinazioni ancora in corso, effettuata anche oltre il normale orario di servizio svolto e per ottenere una pausa necessaria per i tutti i lavoratori ormai stremati.

Si segnalano i tentativi a rilento dovuti essenzialmente al periodo di emergenza epidemiologica da COVID 19 nell’adeguamento del fabbisogno assistenziale di tutte le Strutture Ospedaliere e territoriali della ASL di Lecce che lamentano una grave carenza di personale in particolare della Dirigenza Medica (Specializzati in Radiologia – Cardiologia – Pronto Soccorso – Pneumologia – Anestesia e Rianimazione-Nefrologia) e dell’area di comparto (Infermieri – Infermieri Pediatrici – Ostetriche –Tecnici di Radiologia Medica – Operatori Socio Sanitari –Autisti di Ambulanza – Personale Amministrativo di tutte le Categorie) e certamente  crediamo anche in questa fase di decremento dei ricoverati nelle terapie intensive covid con la chiusura di quelle UU.OO. attivate per scongiurare la suddetta emergenza e con un certo numero di infermieri ed oss assunti per tale pandemia occorre procedere celermente alla fase di concertazione e relativa riassegnazione del personale in surplus ed al reclutamento del personale occorrente prima che sia troppo tardi per la risoluzione dei problemi correlati dell’imminente periodo estivo con l’Assegnazione del periodo di ferie estive 2021 previsto nei mesi di giugno-luglio-agosto-settembre ed assumersi le responsabilità in capo all’Azienda.

Attualmente si percepisce da parte del personale interessato una situazione insostenibile per il mantenimento dei livelli minimi di assistenza, in particolare negli ospedali della ASL di Lecce (V.Fazzi di Lecce – Copertino – Gallipoli – Galatina – Casarano e Scorrano) e dei presidi Territoriali distrettuali attivi.

La FSI-USAE LECCE sollecita urgentemente la dirigenza dell’Azienda ad attivare e presentare alle OO.SS. il Piano Ferie estivo 2021 con le rimodulazioni dei reparti, le riduzioni delle attività ed eventuale incremento di personale ad hoc.

Pur comprendendo le difficoltà del momento, è necessario affrontare anche tale aspetto per non incorrere nelle problematiche già vissute per il passato e che hanno reso difficoltoso il mantenimento dei servizi assistenziali, ulteriormente aggravati dagli interventi e prestazioni già programmate e non effettuate.
Parliamo di operatori sanitari , tecnici ed amministrativi stremati da mesi di blocco delle ferie e da turni massacranti per far fronte alla pandemia.
Come al solito si sente solo parlare di soluzioni tampone ed estemporanee che potrebbero rivelarsi fallimentari e su cui il nostro Sindacato è intenzionato a monitorare.

Contestiamo la visione del “recuperare” personale dai reparti invece di assumere! Vogliamo ancora rappresentare che non accetteremo e daremo tutto il nostro supporto ai lavoratori, sia a tempo indeterminato che determinato (già abbiamo ricevuto diverse segnalazioni), a cui non verrà garantito il diritto Contrattuale ai 15 GG consecutivi feriali di ferie estive che sono quindi di fatto 15 GG esclusi i festivi…pertanto almeno 17 giorni consecutivi totali, ed invitiamo i lavoratori a esercitare i loro diritti ed a formalizzare la richiesta di ferie estive.
Al momento non c’è alcuna certezza sull’arrivo di un congruo numero di nuovi operatori che possano garantire quanto previsto dal CCNL, occorre chiarezza su come, con quale e quanto personale integrativo verranno garantite le ferie, giusto diritto dei lavoratori e che consentirebbe loro la necessaria ripresa psicofisica.

La scrivente Segreteria FSI-USAE LECCE ed i lavoratori da essa rappresentati rimangano in attesa di un sollecito ed urgente riscontro.

IL SEGRETARIO TERRITORIALE                                         Francesco Perrone

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here