Fiera Promessi Sposi

0
747

XXIV edizione “Promessi Sposi, il matrimonio in vetrina” a Galatina –  presentata a  Palazzo Adorno Lecce

Il Salone nazionale “Promessi Sposi, il matrimonio in vetrina” presenta la sua XXIV edizione presso il Quartiere fieristico di Galatina. La rassegna fieristica, attesa dagli addetti ai lavori, che insieme alla sorella gemella di Bari rappresenta ormai da anni la più grande fiera settoriale d’Europa rivolta al grande pubblico, torna nella sua storica location, che l’ha vista nascere e progredire fino ad arrivare ai livelli di oggi. Due padiglioni e l’area esterna interamente dedicati al matrimonio, in vetrina ormai da vent’anni. Il ritorno a Galatina è stato desiderato e tanto atteso, non solo dagli organizzatori ma anche dal pubblico e dagli operatori del settore.

Quest’anno la campagna pubblicitaria del romantico evento è stata non a caso incentrata sul binomio amore-terra: Puglia in love, ormai diventato un motto! Sullo sfondo la campagna arsa salentina e un’antichissima macina di una masseria tipica di questo paesaggio, protagonista una coppia bellissima, due sposi novelli che si abbracciano, si inseguono, avvolti da un tramonto infuocato.
La rassegna accoglierà tutti i prodotti e i servizi che riguardano il variegato mondo delle nozze: abiti da sposa, sposo e cerimonia, sale ricevimenti, wedding planner, liste nozze e bomboniere, viaggi, oggettistica, confetti, autonoleggio, fiori, bellezza e cosmesi, arredo e tanto altro. Importante la presenza dei produttori di abiti da sposa, provenienti da tutta la Puglia, terra di artigianalità nell’abito da sposa per eccellenza.
Si segnala una importante collaborazione, quella con l’Istituto Tecnico Commerciale Michele Laporta – Settore Turistico – di Galatina, i cui ragazzi, nell’ambito della pratica didattica di alternanza scuola-lavoro, faranno una interessante esperienza sul campo, un’attività di stage direttamente in fiera nei suoi quattro giorni.

Il Patron della manifestazione, Gaetano Portoghese, commenta emozionato il rientro a Galatina: “Siamo felici di ritornare nel Quartiere fieristico di Galatina dopo due anni, per tre motivi in particolare. Il primo è propriamente simbolico, in quanto la rassegna è nata in questa location e qui è cresciuta e maturata, fino a diventare uno dei più importanti punti di riferimento del Sud Italia per gli sposi (insieme, oggi, alla sua gemella di Bari). Il secondo motivo fa leva sulla stima per questo nuovo partner, Fiera Salento, rappresentato dal Presidente Luigi Puzzovio, il quale sta dimostrando di voler seriamente rilanciare il Quartiere fieristico, pianificando una gestione precisa ed efficace. Il terzo motivo è la risposta che ci sta dando il territorio e che possiamo analizzare dai dati che ci giungono dal nostro sito: parliamo, infatti, di un 30% in più di biglietti d’ingresso scaricati rispetto alla passata edizione di Lecce, il che significa che questo rientro suscita scalpore ed era molto atteso dal pubblico e dalle coppie di futuri sposi… Possiamo ben dire che questo ‘ritorno di fiamma’ ha incontrato il plauso generale, pertanto non posso che esserne orgoglioso, al di là delle sterili polemiche e degli inutili tentativi di qualcuno di screditare il nostro operato”.

IMG_5734

IMG_5715

Il neo rieletto Presidente della Provincia di Lecce, Antonio Maria Gabellone, ha affermato: “Sul complesso del Quartiere fieristico di Galatina l’Amministrazione provinciale è stata decisiva per il recupero e il riposizionamento di una struttura a cui mancava l’animo, il motore. I problemi non sono stati tutti risolti, ma siamo sulla buona strada. Galatina resta assolutamente centrale e una struttura a padiglioni di questo tipo, opportunamente sistemata, può rappresentare una vetrina straordinaria per tutte le aziende. Un grazie va a questa iniziativa fieristica, che dà anche il giusto spazio alle imprese facendole lavorare in sinergia e facendo competere il territorio locale a livello nazionale”.
Il Presidente di Fiera Salento Srl, Luigi Puzzovio, ha affermato: “Abbiamo trovato il Quartiere fieristico di Galatina quasi agonizzante, fermo da più di due anni, abbiamo fatto tanti sforzi, anche economici, per arrivare ad oggi, e con Promessi Sposi per la prima volta stiamo utilizzando entrambi i padiglioni, il blu e il rosso. Siamo onorati di ospitare questo Salone, che tra un mese sarà anche presente in Fiera del Levante. Abbiamo avuto il
piacere di lavorare a stretto contatto negli ultimi mesi con Pubblivela e Gaetano Portoghese, riscontrando grande professionalità nell’organizzazione di eventi, tanto che gli ho chiesto personalmente di avvicinarsi di più al Quartiere fieristico, anche per altre iniziative”.
Promessi Sposi è un evento ormai radicato nella città di Galatina, molto atteso dal pubblico e dalle coppie di futuri sposi, che vedono il Quartiere fieristico come un punto di riferimento, una tradizione che si rinnova, l’ombelico del Salento facilmente raggiungibile da tutta la Provincia.
Dati Istat ci dicono che nel 2012 in Puglia si sono celebrati 16.880 matrimoni (478 in più rispetto al 2011), tra riti religiosi e civili. Il costo medio del matrimonio è di 30.000 euro, quindi parliamo di un giro d’affari di più di 500.000.000 di euro.
Tanti scelgono la Puglia come meta per le proprie nozze e tanti i cosiddetti matrimoni ‘vip’ che si celebrano d’estate sulle nostre coste e nelle nostre masserie tipiche, ultimo dei quali quello indiano.
Inaugurazione prevista per Giovedì 16 ottobre alle ore 16:30, alla presenza dell’Assessore allo Sviluppo economico della Regione Puglia, Loredana Capone.

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here