Evade dai domiciliari, raggiunge l’ex moglie e la picchia davanti ai figli minori

0
426

Evade dai domiciliari, raggiunge l’ex moglie e la picchia davanti ai figli minori

Evade dai domiciliari per raggiungere l’ex moglie e picchiarla: finisce in carcere Massimo Congedi, 38enne di Racale, arrestato ieri sera, in flagranza di reato, dopo una richiesta di aiuto raccolta dal 112, in cui la vittima raccontava di essere stata presa a calci e pugni dall’ex marito.

Sul posto, immediato l’intervento di una pattuglia dei carabinieri della stazione di Racale, che trovavano la donna in stato di forte agitazione e in compagnia dei propri figli minorenni. L’uomo nel frattempo si era allontanato, venendo rintracciato in prossimità del luogo dove era già sottoposto agli arresti domiciliari in virtù della misura cautelare, emessa nel contesto del procedimento penale che già in passato lo aveva visto coinvolto per le stesse condotte.

Nelle successive ore, il personale sanitario visitando la malcapitata a seguito dell’aggressione, riscontrava escoriazioni ed ecchimosi in diverse parti del corpo con una prognosi di 3 giorni.

Il Pm di turno della Procura della Repubblica di Lecce, Antonio Negro, appreso dell’arresto, ha convalidato il trasferimento dell’uomo in carcere per il reato di evasione e lesioni personali. 

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here