Elezioni regionali Friuli Venezia Giulia

0
481

Lega primo partito con oltre il 30%

Il candidato del centrodestra, Massimiliano Fedriga, ha vinto le elezioni regionali per la presidenza della Regione Friuli Venezia Giulia. A 1.065 sezioni scrutinate su 1.369, Fedriga ha ottenuto 222.905 voti, pari al 56,86% delle preferenze. Arrivati a questo punto dello scrutinio il dato può considerarsi irreversibile.

“Grazie alla mia gente. Grazie alla mia terra. Ora al lavoro ascoltando e costruendo” scrive il neo governatore del Fvg Massimiliano Fedriga in un post su Facebook.

Intanto Bolzonello fa sapere di aver chiamato  Fedriga per complimentarsi per la sua vittoria. “Ho appena sentito Massimiliano Fedriga al telefono – ha detto – e mi sono complimentato per il risultato che ha ottenuto, io ora starò all’opposizione con lo spirito di chi sa di lasciare una Regione in ottima salute e che tale dovrà rimanere nei prossimi 5 anni”.

I DATI –  A metà dello scrutinio, il candidato del centrodestra Massimiliano Fedriga si conferma primo, con il 55,98% di preferenze. Secondo, sempre il candidato del centrosinistra Sergio Bolzonello, con il 28,29% di preferenze. Terzo, Alessandro Fraleoni Morgera, sostenuto dal M5S, con il 12,60% e quarto Sergio Cecotti (Patto per l’Autonomia) con il 3,13%. Al momento sono 686 le sezioni scrutinate su 1.369. In base ai primi dati di lista la Lega è il primo partito con il 32,61% di preferenze. Seguono il Pd con il 20,14%, Forza Italia con il 13,34% e il Movimento 5 Stelle con l’8,37%. Al momento sono 140 le sezioni rilevate su 1.369.

L’affluenza alle urne, rimaste aperte dalle 7 alle 23, è stata pari 49,65%. Nel 2013, quando si votò in due giornate, l’affluenza definitiva fu del 50,48%.

Hanno votato 549.806 elettori su 1.107.415 aventi diritto. L’affluenza maggiore è stata registrata nella circoscrizione di Udine, dove ha votato il 52,60% degli aventi diritto. Seguono Gorizia (50,78%), Pordenone (49,80%), Tolmezzo (47,58%) e Trieste (43,90)%.

Al termine dello scrutinio, si proseguirà con lo spoglio delle schede per il rinnovo delle cariche amministrative, su cui ieri si sono espressi gli elettori di 19 comuni, e delle schede dei referendum consultivi per la costituzione di due nuovi comuni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here