Droga, tentato omicidio ed estorsioni: 23 arresti all’alba nel Casaranese, decapitato clan locale

0
68

Blitz all’alba nel Casaranese: 23 persone sono finite in manette nell’ambito di una complessa operazione che ha portato allo smantellamento di un clan criminale.  

Al termine di una complessa attività di indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Lecce e condotta dal nucleo investigativo del reparto operativo del comando provinciale insieme compagnia di Casarano, i militari hanno eseguito i 23 provvedimenti cautelari, emessi dal Gip su richiesta della DDA: di questi 8 in carcere e gli altri 15 ai domiciliari.

Le accuse sono di associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, concorso in duplice tentato omicidio, porto e detenzione abusiva di armi, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, estorsione e tentata estorsione.

L’operazione è l’epilogo dell’attività investigativa che, il 26.07.2018, portò i carabinieri del nucleo investigativo ad eseguire dieci fermi nei confronti di dieci degli odierni indagati, in seguito all’omicidio del giovane Francesco Luigi Fasano.

Nell’occasione erano stati fermati Manni Daniele, Rizzo Angelo, Manni Maicol Andrea, Manni Luciano, Manni Biagio, Bevilacqua Pietro, Rimo Luca, Piscopiello Luca e Vantaggiato Gianni e Librando Antonio che rispondevano tutti del delitto di traffico e spaccio di sostanze stupefacenti, i primi due inoltre dell’omicidio di Fasano e solo Manni Daniele, in concorso con altri non identificati, del tentato omicidio di Bevilacqua Pietro e Fasano Francesco Luigi.

L’operazione di oggi ha avuto inizio alle prime luci dell’alba e ha visto il dispiegamento di 120 unità e 70 mezzi.

In carcere sono finiti Bevilacqua Rocco detto “Fettina”, 30enne, Caputo Salvatore detto “U nanu”,  43enne, Stefanelli Paolo detto “mangone”, 39enne di Tricase, Bevilacqua Antonio detto “fettina”, 62enne di Casarano, Librando Ferdinando 54enne nato a Borgomanero (No), Manni Luciano detto “Barbetta”, 68enne di Melissano, Manni Maicol Andrea 29enne di Casarano, e Rizzo Angelo 25enne di Nardò.

 Ai domiciliari invece Caputo Diego Antonio, 25enne di Casarano, Caputo Paola, 38enne, Causo Fabio Antonio, 64enne di Melissano, Cazzato Matteo, 29enne di Gagliano del Capo, Cazzato Rosario, 59enne di Melissano, Ciurlia Stefano, 42enne, Micaletto Natashia, 38enne di Casarano, Pizzi Giuliano detto “tigna”, 60enne di Ugento, Pizzolante Gianluca, 45enne di Ugento, Scorrano Ottavio Salvatore, 35enne di Casarano, Spennato Caterina, 28enne di Casarano, Stamerra Beniamino, 36enne, Tarantino Luca detto “quartara”, 28enne, Vacca Vito Paolo, 25enne di Casarano, Venosa Tommasa Isabella, 40enne di Gallipoli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here