Dopo mezzanotte in un casolare per festeggiare il compleanno: nei guai 11 ragazzi

0
72

Nascosti in un casolare di campagna per festeggiare il compleanno: sono finiti nei guai 11 ragazzi di Brindisi, tra cui 3 minori, per violazione delle norme anti-contagio.

L’operazione della Questura è scattata ieri sera intorno a mezzanotte, quando alcuni cittadini sono stati svegliati dall’esplosione di petardi e fuochi d’artificio. Immediatamente è scattata la segnalazione alla centrale operativa che è intervenuta in un casolare ubicato in Piazza Carrà. Qui 11  ragazzi sono stati sorpresi a festeggiare il compleanno di uno di loro.

L’intensificazione del servizio di controllo del territorio finalizzato proprio alla individuazione dei giovani che, in barba alle norme anticovid e alla normativa vigente in materia, si divertivano a creare panico e a disturbare la quieta pubblica, ha consentito di effettuare con estrema rapidità l’intervento a carico degli 11 ragazzi che saranno sanzionati per le violazioni dell’obbligo di utilizzare la mascherina e del divieto di circolare dopo le ore 22, nonché verranno deferiti all’A.G. per il reato di accensione ed esplosioni in luogo pubblico.

Anche nei prossimi giorni, i servizi continueranno incessanti in tutte la aree cittadine.

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here