DARE VOCE AL SILENZIO

0
2181

CONVEGNO UIL A VEGLIE PER LA GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

In occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, lunedì 27 novembre a Veglie si terrà il convegno dal titolo «DARE VOCE AL SILENZIO» organizzato da UIL Veglie, UIL “Pari Opportunità – Politiche di Genere” Lecce, UIL “Mobbing e Stalking” Lecce e GAL Terra d’Arneo presso la sede del GAL in via Mameli (ex mercato coperto).

L’incontro si aprirà con i saluti di Cosimo Durante, presidente del Gal Terra d’Arneo e di Maurizio Spagnolo per la Camera Sindacale Comunale UIL Veglie. Interverranno: Sandrina Schito, sindaco di Copertino, Ilenia Maruccia, responsabile del Centro Ascolto “Mobbing e Stalking” UIL Lecce, Guido Scopece, psicologo e psicoterapeuta. Coordina l’incontro Lucia Orlando, responsabile del Coordinamento Pari Opportunità e Politiche di Genere UIL Lecce. Valore aggiunto dell’iniziativa, la performance teatrale a cura degli attori Maurizio D’Anna, Donatella Reverchon e Mariagiulia Fiordaliso.

“Dopo anni di lotte e leggi a favore delle pari opportunità, purtroppo ancora oggi bisogna ‘urlare’ per pretendere il rispetto dei diritti delle donne”, sottolinea Lucia Orlando. “Non servono slogan in giornate come queste, ma risposte concrete. Le donne che subiscono violenza e riescono a trovare il coraggio di denunciare devono essere inserite in percorsi formativi e di inserimento lavorativo. Devono essere supportate, non lasciate sole. E in questo anche il sindacato può fare molto attraverso le strutture di categoria e le strutture di servizio. Per questo – sottolinea Orlando – come Uil di Lecce abbiamo attivato già da tempo due servizi, lo sportello Mobbing e Stalking e il Coordinamento Pari opportunità e Politiche di genere, che sono ormai un punto di riferimento solido per le donne che hanno subìto molestie e violenze, nei luoghi di lavoro come nell’ambiente domestico. E il nostro auspicio – conclude – è che sempre più donne oggi riescano ad uscire dalla spirale del silenzio trovando supporto concreto nelle istituzioni e nei nostri servizi”.

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here