Cremonese – Lecce 3 – 0

0
224

AMARO RISULTATO ALLA PRIMA DI CAMPIONATO

SERIE B: 1ª GIORNATA

Venerdì 20/08/2021
Frosinone – Parma   2  –  2
Sabato 21/08/2021
Pordenone – Perugia    0  –  1
Cittadella – Vicenza    1-0
Domenica 22/08/2021
Reggina – AC Monza    0-0
Ternana Unicusano – Brescia 0-2
Ascoli – Cosenza    1-0
Benevento – Alessandria 4-3
Cremonese – Lecce   3-0
Crotone – Como   2-2
Pisa – Spal   1-0

Prima di campionato per il Lecce in casa della Cremonese. Gli undici di Pecchia col 4-2-3-1 ed in campo Carnesecchi; Sernicola, Ravanelli, Okoli, Valeri; Valzani, Castagnetti; Bonaiuto, Baez, Zanimacchi; Ciofani.
Lecce col 4-3-3, schierati Gabriel; Gendrey, Tuia, Lucioni, Gallo; Majer, Blin, Hjulmand; Strefezza, Coda, Olivieri.

Ritmi subito alti, la Cremonese si rende pericolosa nei primi minuti, ma, il Lecce non è da meno con una bella manovra sull’asse Strefezza-Coda che viene sventata da Carnesecchi. Minuto diciannove e Tuia si vede annullare un gol, la Var coadiuva il direttore di gara che spegne l’entusiasmo dei giallorossi. Da evidenziare il duello fra Valeri e Strefezza, ad avere la peggio, tra i due quest’ultimo che subisce qualche colpo proibito di troppo. Il Lecce difende molto bene e le sortite di Bonaiuto e Ciofani non trovano sbocchi.
In fase di ripartenza il Lecce si rende pericoloso, però, i salentini non sono incisivi sotto porta. Giunti al limite dell’area ci si perde in conclusioni velleitarie. Il primo tempo finisce 0-0, dopo ben cinque minuti di recupero.

Secondo tempo, ed i lombardi passano, cinque minuti di tempo e Valzania, sugli sviluppi di un calcio di punizione, tira da fuori e Gabriel è battuto, 1-0. Minuto cinquantacinque e Blinn lascia il posto a Paganini, Baroni cerca maggiore reattività.
Coda al minuto sessanta tira in porta con violenza, ma, centrale: sulla stessa azione riparte a razzo la Cremonese, Baez coglie un palo e Bonaiuto sulla ribattuta, da posizione estremamente defilata, inventa un gol alla Roberto Baggio, 2-0.
Colpo psicologico per i giallorossi davvero brutto, tuttavia si cerca di tornare in partita.
Valeri cala il tris, quando il centrocampo è la difesa del Lecce, troppo sbilanciati vanno in bambola, 3-0.

Arriva una girandola incredibile di cambi: Strizzolo per Zanimacchi.
Doppio cambio per il Lecce dentro Bjorkengren e Listkowski per Majer e Strefezza.
Anche Pecchia opta per il doppio cambio: Vido e Bartolomei per Bonaiuto e Valzania.
La gara, oramai, sembra essere compromessa, la Cremonese si gioca le carte di Crescenzi e Deli per Valeri e Ciofani. Il Lecce schiera Helgason e Calabresi per Olivieri e Gendrey.
Baroni, probabilmente, non si aspettava questi tre colpi secchi, tre fendenti che avrebbero messo ko qualunque squadra.
Prima uscita leccese che si può dire soddisfacente se si guarda alla prima frazione, il naufragio del secondo tempo ha fatto vedere diversi limiti di fronte ad una Cremonese costruita per vincere il campionato. Le previsioni della vigilia sulle difficoltà di questo match ci sono tutte e tutte si sono manifestate. Prossimo turno casalingo, al Via del Mare, col Como.

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here