Chiuse due discoteche sullo Jonio, trovato anche il triplo dei clienti consentiti

0
100

In fila senza mascherine e senza il rispetto del distanziamento sociale. Sono due le discoteche chiuse dagli agenti del Commissariato di Gallipoli intervenuti nella nottata di ieri al RioBo e al Vega, in agro di Taviano, dopo aver appurato la massiccia presenza di ragazzi, in alcuni casi quasi il triplo del consentito.

L’attività di osservazione preventiva effettuata presso una delle due discoteche, ha permesso di notare un continuo andirivieni di navette che portavano sul posto numerosi giovani i quali scesi dai mezzi si mettevano in fila, senza mascherina, per entrare nel locale di intrattenimento. Una volta entrati all’interno i giovani presenti erano assembrati in gran parte in piedi e la musica veniva diffusa ad altissimo volume dal Dj.

La capienza era oltre il limite consentito in entrambe le situazioni. Ai titolari dei due locali è stata contestata la violazione con l’applicazione della sanzione amministrativa di 400 euro ciascuno, oltre all’applicazione della sanzione accessoria della chiusura immediata dell’attività per la durata di 5 giorni.

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here