Chiude il Cin Cin Bar di Piazza Sant’Oronzo

0
526

 Intervento di Andrea Guido, vice presidente del Consiglio Comunale.

Gianfranco e Gigi sono sempre stati degli imprenditori lungimiranti e negli anni hanno collezionato invidiabili successi imprenditoriali in tutto il Salento. Qui a Lecce gettano la spugna per colpa di un’Amministrazione Comunale che, secondo loro, è stata miope, sorda e completamente incapace di provare empatia nei confronti degli operatori commerciali, ignorando o negando ogni loro istanza e ogni esigenza, anche quando risultano di vitale importanza per la sopravvivenza delle stesse attività. Sarà un caso, ma questo atteggiamento parrebbe essere ancora più esasperato nei confronti di coloro che non hanno mai sostenuto la loro parte politica.
Non si può non notare che il Comune, guarda caso, da un lato, permette a qualcuno dei componenti della Giunta di occupare un’intera piazza storica riducendola a servizio della propria attività di somministrazione e, dall’altro, ad una distanza di neanche 100 metri, vieta un semplice riparo dal freddo invernale ad uno dei caffè più longevi della città e che, fino ad oggi, è stato uno dei locali più belli e rinomati di tutta la piazza. Tutto ciò senza alcuna remora per i 16 dipendenti lasciati a casa.
Si chiude tutto: le strade, le piazze, i locali, i mercatini e i pub. Si vieta ogni iniziativa o si rende tutto complicato e costoso. La desertificazione del centro, a mio parere, appare sempre più un’obiettivo di mandato.
Andrea Guido
Consigliere Comunale
Città di Lecce
Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here