Causa covid sospesa Terapia Intensiva a Scorrano: i sindaci chiedono incontro con Emiliano

0
91

La sospensione dei ricoveri delle attività della Terapia Intensiva dell’Ospedale di Primo Livello di Scorrano crea preoccupazione nelle comunità che riguardano i distretti sanitari di Poggiardo, Galatina e Maglie. Notizie che si rincorrono e che confermerebbero la necessità di attivare i nuovi posti di Terapia Intensiva presso il Dea di Lecce e presso l’ospedale Covid di Galatina a causa dell’epidemia di coronavirus.

I sindaci dei Comuni dei Distretti Sanitari di Maglie, Poggiardo e Martano hanno quindi espresso la contrarietà a questa scelta: «Se da un lato bisogna fronteggiare l’emergenza derivante dalla pandemia, dall’altro non è concepibile sguarnire un’intera fascia di territorio privandola di servizi essenziali. Insieme all’aggressione del Covid, da fronteggiare ci sono anche tutte le altre patologie che senza ospedali attrezzati rischiano di diventare pericolose e letali come e più del coronavirus. Riteniamo che disporre che vengano “temporaneamente sospesi i ricoveri in Terapia Intensiva provenienti dal Pronto Soccorso o rivenienti da trasferimento di pazienti da altri presidi” sia penalizzante per i nostri territori».

I primi cittadini chiedono quindi confronto con il Presidente Emiliano, l’Assessore Lopalco e il direttore Generale Rollo.

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here