CARABINIERI OPERAZIONI SALENTO

0
73

CARABINIERI OPERAZIONI SALENTO 16 GENNAIO 2021

 

SURBO (LE), MILITARI LOCALE STAZIONE CC, TRAEVANO IN ARRESTO NELLA FLAGRANZA DI REATO

  • A., CL. 83, RESIDENTE SURBO (LE),

RITENUTO RESPONSABILE DI DETENZIONE AI FINI DI SPACCIO DI SOSTANZA STUPEFACENTE.

IL PREDETTO, A SEGUITO PERQUISIZIONE PERSONALE E DOMICILIARE VENIVA TROVATO IN POSSESSO DI

  • 53,5 (CINQUANTATRE/50) DI SOSTANZA STUPEFACENTE DEL TIPO COCAINA SUDDIVISA IN 5 DOSI,
  • 2 (DUE) BILANCINI DI PRECISIONE E
  • TELEFONO CELLULARE.

SOSTANZA STUPEFACENTE AVVIATA AD ANALISI DI LABORATORIO. REPERTI ASSUNTI IN CARICO E DEBITAMENTE CUSTODITI IN ATTESA DI ESSERE VERSATI PRESSO COMPETENTE UFFICIO CORPI DI REATO. ARRESTATO, ESPLETATE FORMALITÀ DI RITO, TRADOTTO PRESSO PROPRIA ABITAZIONE IN REGIME DI ARRESTI DOMICILIARI.

PORTO CESAREO (LE) CONCLUSIONE ACCERTAMENTI AVVIATI SEGUITO ATTIVITÀ ISPETTIVA FINALIZZATA PREVENZIONE E REPRESSIONE LAVORO SOMMERSO, SALUTE E SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO, MILITARI LOCALE COMANDO STAZIONE, UNITAMENTE CARABINIERI NUCLEO ISPETTORATO LAVORO LECCE, FUNZIONARI ITL E SPESAL LECCE NORD, DEFERIVANO S.L.

  • UOMO, NATO NARDÒ (LE) CL. 1960, RESIDENTE PORTO CESAREO.

PREDETTO, TITOLARE ESERCIZIO COMMERCIALE, IMPIEGAVA 4 LAVORATORI SU 8 NON INQUADRATI. CIRCOSTANZA VENIVANO RILEVATE IRREGOLARITÀ APPLICAZIONE PROTOCOLLO GESTIONALE ANTI CONTAGGIO DA COVID 19 CONSISTENTI NEL MANCATO AGGIORNAMENTO REGISTRO SANIFICAZIONE E PULIZIA GIORNALIERA, MANCATA CONSEGNA PROTOCOLLO A DIPENDENTI E INSUFFICIENTE CARTELLONISTICA INFORMATIVA E FORMATIVA SUL RISCHIO.

COMMINATE SANZIONI AMMINISTRATIVE PER UN TOTALE PARI AD € 16.800,00 E DISPOSTA SOSPENSIONE ATTIVITÀ IMPRENDITORIALE. IN CORSO ISTRUTTORIA PER ACCERATE VIOLAZIONI NORMATIVA SU SICUREZZA E SALUTE SUI LUOGHI DI LAVORO.

MEDESIMO CONTESTO, PRESSO CITATO ESERCIZIO COMMERCIALE, VENIVA INDIVIDUATA SOCIETÀ COOPERATIVA CON SEDE LEGALE A NARDÒ (LE) E OPERATIVA MEDESIMO AL INDIRIZZO IL CUI TITOLARE SI IDENTIFICA IN

  • UOMO, NATO NARDÒ CL. 1971, IVI RESIDENTE,

RILEVANDO PRESENZA UNO DEI DUE LAVORATORI NON INQUADRATI. ANCHE A CARICO QUEST’ULTIMA AZIENDA SI È PROCEDUTO A SOSPENSIONE ATTIVITÀ IMPRENDITORIALE E AD ELEVARE SANZIONI AMMINISTRATIVE PER UN IMPORTO PARI AD € 5800,00. AG, AA, ENTI ASSISTENZIALI, PREVIDENZIALI E FISCALI INFORMATE REPARTI PROCEDENTI.

MILITARI STAZIONE CC MONTERONI DI LECCE (LE) DAVANO ESECUZIONE AD UN ORDINE DI CARCERAZIONE, EMESSO DELL’UFFICIO DI SORVEGLIANZA DEL TRIBUNALE DI LECCE, TRAENDO IN ARRESTO

  • MUCAJ ARJAN, NATO VALONA (ALBANIA) CL. 86, RESIDENTE MONTERONI DI LECCE.

PROVVEDIMENTO SCATURITO SEGUITO RICHIESTA DI AGGRAVAMENTO PER VIOLAZIONE DEGLI OBBLIGHI DELLA SEMILIBERTÀ CUI ERA SOTTOPOSTO,   POICHÈ NON TROVATO, CORSO CONTROLLO PRESSO LA PROPRIA ABITAZIONE, IL 04 GEN 21.

PREDETTO VENIVA RINTRACCIATO DOVENDO ESPIARE RESIDUO PENA DI ANNI 8 (OTTO) DI RECLUSIONE PER REATI CONTRO LA PERSONA, COMMESSI IN FROSINONE NEL 2009.

ARRESTATO, ESPLETATE FORMALITÀ DI RITO, TRADOTTO CASA CIRCONDARIALE BARI SU DISPOSIZIONE AUTORITA’GIUDIZIARIA.

CORSANO (LE), MILITARI LOCALE STAZIONE CARABINIERI UNITAMENTE QUELLI DIPENDENTE N.O.R. – ALIQUOTA OPERATIVA COMPAGNIA DI TRICASE, CONCLUSIONE MIRATA ATTIVITÀ DI P.G. FINALIZZATA ALLA REPRESSIONE DEI REATI IN MATERIA DI SOSTANZE STUPEFACENTI, TRAEVANO IN ARRESTO NELLA FLAGRANZA DEL REATO

  • I., NATO TRICASE (LE) CL. 1987,

PREDETTO, A SEGUITO PERQUISIZIONE DOMICILIARE E PERSONALE, VENIVA TROVATO IN POSSESSO DI:

  • 4,00 (QUATTRO) DI SOSTANZA STUPEFACENTE TIPO “EROINA” CONTENUTA IN NR.4 INVOLUCRI IN CELLOPHANE;
  • DENARO CONTANTE €.50,00 (CINQUANTA/00) IN BANCONOTE DI VARIO TAGLIO, RITENUTO PROVENTO ATTIVITA’ ILLECITA;
  • 1 BILANCINO DI PRECISIONE E MATERIALE PER IL CONFEZIONAMENTO;

REPERTI ASSUNTI IN CARICO E CUSTODITI IN ATTESA DI ESSERE VERSATI UFFICIO CORPI DI REATO. DENARO CONTANTE VERRA’ DEPOSITATO SU LIBRETTO POSTALE “FONDO UNICO GIUSTIZIA”. ARRESTATO, ESPLETATE FORMALITÀ DI RITO, E’ STATO SOTTOPOSTO ALLA MISURA DEGLI ARRESTI DOMICILIARI.

CORIGLIANO D’OTRANTO (LE), MILITARI LOCALE ARMA, CONCLUSIONE INDAGINI SEGUITO DENUNCIA/QUERELA, DEFERIVANO IN STATO LIBERO:

  • K. T., NATA RIGA (LITUANIA) CL. 1981 RESIDENTE SAN BENEDETTO DEL TRONTO (AP).

PREDETTA, CARPENDO LA FIDUCIA DEL DENUNCIANTE CHE AVEVA MESSO IN VENDITA ALCUNI OGGETTI SUL SITO E-COMMERCE, CON ARTIFICI E RAGIRI, SI FACEVA ACCREDITARE, CON 2 DISTINTE OPERAZIONI, LA SOMMA COMPLESSIVA DI €2000.00 SU CARTAFLASH A LEI INTESTATA, FACENDO INTENDERE ALLA VITTIMA DI AVER OPERATO IL PAGAMENTO DELLA MERCE MESSA IN VENDITA. A.G. INFORMATA DA ARMA CORIGLIANO D’OTRANTO CHE PROCEDE

CARMIANO (LE), MILITARI LOCALE STAZIONE RINTRACCIAVANO E TRAEVANO ARRESTO

  • DEL FIORE ANDREA, NATO COPERTINO (LE) CL. 1982, RESIDENTE CARMIANO,

OTTEMPERANZA ORDINE ESECUZIONE PER LA CARCERAZIONE EMESSO DA PROCURA REPUBBLICA LECCE – UFFICIO ESECUZIONI PENALI. PREDETTO DEVE ESPIARE PENA AA 2 MM 9, GG 4 RECLUSIONE, ED € 700,00 MULTA PER FURTO IN ABITAZIONE IN CONCORSO PLURIAGGRAVATO E CONTINUATO COMMESSO NEL GIUGNO DEL 2019 IN MONTERONI DI LECCE (LE). ARRESTATO, ESPLETATE FORMALITÀ RITO, ASSOCIATO CASA CIRCONDARIALE LECCE.

UGGIANO LA CHIESA (LE) PERSONALE DELLA STAZIONE CARABINIERI FORESTALE DI OTRANTO DEFERIVA IN STATO DI LIBERTÀ:

  • UOMO CL. 1966

IN QUANTO RITENUTO RESPONSABILE DEL REATO DI CUI AL D.LGS. 152/2006 ART. 256 COMMA 1 E 2, PER GESTIONE ILLECITA E ABBANDONO SUL SUOLO DI RIFIUTI CONSISTENTI IN VEICOLI FUORI USO E PARTI DEGLI STESSI DERIVANTI DA ATTIVITÀ LAVORATIVA.

SQUINZANO (LE), MILITARI LOCALE COMANDO ARMA RINTRACCIAVANO E TRAEVANO ARRESTO

  • RENNA STEFANO, NATO CAMPI SALENTINA (LE) CL. 80, RESIDENTE SQUINZANO,

OTTEMPERANZA PROVVEDIMENTO ESECUZIONE PENE CONCORRENTI NEI CONFRONTI DI CONDANNATO AGLI ARRESTI DOMICILIARI EMESSO DA PROCURA GENERALE REPUBBLICA TARANTO – UFFICIO ESECUZIONI PENALI. PREDETTO DEVE ESPIARE PENA AA 9 MM 10, GG 10 RECLUSIONE, E 3.890,00 MULTA PER CONCORSO IN RICETTAZIONE, SOTTRAZIONE DI COSE SOTTOPOSTE A SEQUESTRO, ASSOCIAZIONE FINALIZZATA AL TRAFFICO DI STUPEFACENTI, NONCHÈ DETENZIONE E SPACCIO DI STPEFACENTI, LESIONI IN CONCORSO PLURIAGGRAVATE DAL METODO MAFIOSO, COMMESSI TRA IL 2009 E IL 2013. ARRESTATO, ESPLETATE FORMALITÀ RITO, ASSOCIATO CASA CIRCONDARIALE BARI A DISPOSIZIONE AG MANDANTE INFORMATA DA REPARTO PROCEDENTE.

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here