CARABINIERI OPERAZIONI SALENTO

0
100

CARABINIERI OPERAZIONI SALENTO 14 GENNAIO 2021

 

TAVIANO (LE), CARABINIERI LOCALE STAZIONE HANNO ARRESTATO NELLA FLAGRANZA DEL REATO

  • I., NATO IN ALBANIA CL. 65, RESIDENTE A TAVIANO

POICHÉ – DOPO ESSERSI INTRATTENUTO ALL’INTERNO DI UNA RICEVITORIA PER GIOCARE AL LOTTO ED ESSERE STATO REDARGUITO DAL TITOLARE CIRCA IL MANCATO UTILIZZO DELLA MASCHERINA CHIRURGICA AL FINE DI PREVENIRE IL CONTAGIO DA COVID-19 – LO HA MINACCIATO, ARMATO DI COLTELLO DELLA LUNGHEZZA DI 23 CM DI CUI 12 DI LAMA, DI CONSEGNARGLI UNA BUSTA DI TABACCO, ALCUNI ACCENDINI ED UNA SCHEDINA DEL SUPERENALOTTO PER POI ESSERE PRONTAMENTE IMMOBILIZZATO E DISARMATO DA UNA PATTUGLIA DI  CARABINIERI, ALLERTATI DAI PASSANTI, CHE TRANSITAVA LUNGO QUELLA VIA. REFURTIVA RESTITUITA ALL’AVENTE DIRITTO ED ARMA SOTTOPOSTA A SEQUESTRO. ARRESTATO – ESPLETATE LE FORMALITÀ DI RITO E SANZIONATO AMMINISTRATIVAMENTE PER MANCATO RISPETTO NORMATIVA ANTI-COVID19 – È STATO TRADOTTO PRESSO LA PROPRIA ABITAZIONE DI RESIDENZA IN REGIME DI ARRESTI DOMICILIARI, COSÌ COME DISPOSTO DALL’Autorità Giudiziaria.

13 GEN 2021, VERNOLE (LE), MILITARE NORM – SEZIONE RADIOMOBILE COMPAGNIA DI CAMPI SALENTINA, MENTRE PERCOREVA QUELLA VIA DELLA REPUBBLICA, LIBERO DAL SERVIZIO, BORDO PROPRIA AUTOVETTURA, GIUNTO ALTEZZA ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO INFANZIA, IN UNA ZONA DENSAMENTE FREQUENTATA, NOTAVA CICLISTA, PENSIONATO CL.1939, CHE LO PRECEDEVA, SCENDERE DA VELOCIPIDE ED ACCASCIARSI AL SUOLO.                                         IL MILITARE, ABBANDONAVA REPENTINAMENTE IN SICUREZZA IL PROPRIO VEICOLO, E RAGGIUNGEVA IL MALCAPITATO, CHE AVEVA PERSO CONOSCENZA E NON DAVA SEGNI DI VITA ED INIZIAVA OPERAZIONI DI RIANIMAZIONE MEDIANTE MASSAGGIO CARDIACO. DOPO CIRCA 10 MINUTI DI CONTINUE MANOVRE IL CUORE DELL’ANZIANO RIPRENDEVA A PULSARE E LO STESSO RIPRENDEVA CONOSCENZA, TRA LO STUPORE E GLI APPLAUSI DELLE NUMEROSE PERSONE PRESENTI CHE ASSISTEVANO COMPRESO I SANITARI DEL 118, ALLERTATI DA ALTRO MILITARE PRESENTE SUL POSTO, CHE STABILIZZAVANO IL MALCAPITATO, SI COMPLIMENTAVANO CON IL MILITARE AGGIUNGENDO CHE IL SUO IMMEDIATO INTERVENTO AVEVA EVITATO CONSEGUENZE TRAGICHE, E PROVVEDEVANO A TRASPORTARE IL PAZIENTE PRESSO OSPEDALE LECCE DOVE VENIVA RICOVERATO E SOTTOPOSTO AD INTERVENTO CHIRURGICO.

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here