Caporalato, minacce alla sindacalista: messaggio con topo impiccato

0
456

Caporalato, minacce alla sindacalista: messaggio con topo impiccato

Minacce e intimidazioni a una sindacalista della Cgil che da anni si batte per l’abolizione del caporalato: la dirigente, il cui nome non è stato divulgato, ha ricevuto un messaggio Whatsapp che ritrae un topo impiccato.
Non è la prima volta che la donna, impegnata in prima linea contro lo sfruttamento dei braccianti nelle campagne di Nardò, riceve forme di avvertimento a farsi da parte, nonostante adesso si occupi di un’altra categoria di lavoratori.
La Cgil ha espresso la piena solidarietà e vicinanza alla collega, ribadendo che nessun tentativo di intimidazione o minaccia potrà frenare la tutela dei lavoratori. “Da tempo abbiamo intrapreso, nel nostro territorio, una lotta in luoghi di lavoro governati da un sistema diffuso di illegalità e sfruttamento – scrive la segretaria generale Cgil Valentina Fragassi – Siamo coscienti che il nostro intervento stia seriamente infastidendo chi lucra sulla pelle di lavoratori e lavoratrici deboli e ricattabili. Una consapevolezza che ci convince ad andare avanti con sempre più determinazione. La strada per i diritti non è mai stata facile, ma non faremo un passo indietro.”
Nella giornata di oggi sarà formalizzata in Questura una denuncia contro ignoti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here