Campionato italiano classe olimpica 470 – Lega navale di bari

0
662

VELA – Prima Nazionale 470: l’appuntamento è nelle acque di Bari

Nel fine settimana compreso fra il 5 e il 7 febbraio, Bari ospiterà la prima regata Nazionale della Classe olimpica 470, disegnata e progettata dal francese André Cornu nel 1976, che vive in questi ultimi anni un periodo di forte ripresa.

La prestigiosa assegnazione l’ha ricevuta la sezione Barese della Lega Navale Italiana di recente insignita del Collare d’Oro al Merito Sportivo, la più alta onorificenza conferita dal CONI alle società sportive centenarie.

Lo storico circolo velico pugliese, guidato dal Presidente Dott. Marcello Zaetta, non è nuovo ad ospitare ed organizzare manifestazioni di livello nazionale, sempre con ottimi riscontri e risultati.

Secondo Enzo Pavone, direttore sportivo del sodalizio Barese “l’attenzione per questo sport negli ultimi anni sta crescendo notevolmente, grazie agli ottimi risultati nelle classi giovanili”, infatti sono ben 20 gli equipaggi previsti provenienti da tutta Italia, tra i quali spiccano nomi di timonieri di altissimo livello.

La regata nazionale di Bari, che con queste premesse si prospetta avvincente, si svolgerà su sei prove con una di scarto sulla classifica finale fino a domenica 7 febbraio.

Il Commento del Presidente Zaetta: “Siamo soddisfatti del numero di giovani in costante aumento che decidono di proseguire la propria carriera velica su questa splendida e molto formativa deriva in doppio dalla lunga tradizione olimpica. Ottimo il riscontro per questa regata che abbiamo deciso di organizzare; ciò ci sprona a fare sempre meglio; sappiamo di poter contare su un’organizzazione ben collaudata come il consiglio direttivo e lo staff tecnico del nostro circolo, ma anche su un campo di regata estremamente tecnico quale è Bari.”.

Al termine della manifestazione verranno premiati i primi tre equipaggi della classifica finale assoluta, il primo equipaggio femminile, il primo equipaggio juniores ed il primo master assoluto. Un premio andrà anche al primo Circolo con almeno tre equipaggi in gara.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here