Bimbo 10 anni cade con la bicicletta a Castromediano

0
246

BAMBINO DI 10 ANNI CADE CON LA BICI A CASTROMEDIANO E VIENE RICOVERATO AL FAZZI PER SOSPETTA COMMOZIONE CEREBRALE. LA TAC AVREBBE SCONGIURATO IL PEGGIO. STAMATTINA ALTRE ANALISI.

Momenti di paura e di trepidazione ieri attorno alle 18 in via Nepote a Castromediano, dove un bambino di 10 anni è rovinato malamente a terra con la sua bicicletta.

Una macchina che passava in quel momento si è subito fermata per prestare soccorso e dare l’allarme. In un primo momento, guardando il bambino a terra privo di sensi, la bicicletta riversa e l’auto ferma qualcuno aveva pensato ad un urto fra la macchina e la bici. Ma una signora che aveva assistito alla dinamica dei fatti ha confermato che il conducente della macchina era estraneo all’incidente.

Il bambino di 10 anni, che abita sulla stessa via Nepote, avrebbe urtato la testa e toccato terra con la parte sinistra del corpo, compreso il volto che appariva coperto di sangue.

A seguito della caduta il bimbo avrebbe perduto i sensi per circa 5 minuti. I presenti, in attesa dell’ambulanza prontamente intervenuta, gli hanno buttato un pò di acqua fresca in faccia che è servita a farlo rinvenire. I testimoni riferiscono che appena “sveglio” il bambino si è guardato attorno e ha riconosciuto molti dei presenti.

Intanto è giunta sul posto un’auto medica e un’ambulanza. I soccorritori hanno messo un collare e hanno fissato la colonna vertebrale del bambino prima di metterlo sulla barella e trasferirlo al Vito Fazzi. Qui è stato sottoposto subito a una Tac cerebrale per scongiurare danni al cervello.

Sul luogo dell’incidente, chiamati dai presenti, sono giunti anche la mamma del piccolo e il fratello maggiore.

Dopo aver stabilizzato il bambino, il medico è salito sull’ambulanza che si è diretta verso il vicino Vito Fazzi.

Adesso il bambino, dopo la Tac, dovrebbe essere nel reparto di pediatria insieme alla mamma.

Stando a quanto riferito da chi ha telefonato alla famiglia, il bambino sarebbe in fase di sedazione farmacologica. Intanto sono stati fatti i tamponi sia al bimbo, sia alla mamma che sono in una stanza da soli.

Cesare Mazzotta

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here