Berlusconi arriva a Cesano Boscone, allontanato un contestatore

0
441

Primo giorno ai servizi sociali per Silvio Berlusconi. L’ex premier è arrivato all’Istituto Sacra Famiglia di Cesano Boscone alle 9:30, senza rivolgere neppure un saluto ai numerosi giornalisti presenti, per iniziare ad assistere i malati di Alzheimer. Davanti all’istituto, già dalla mattina presto, stazionano oltre 100 giornalisti accreditati, fotografi e operatori televisivi provenienti da tutto il mondo.

Attimi di agitazione quando un contestatore ha cercato di superare le transenne, subito bloccato dalle forze dell’ordine. L’uomo continuava a gridare: “Noi italiani abbiamo un sogno nel cuore, Berlusconi a San Vittore”.

Giovedì, ai microfoni del ‘Tg1’, aveva commentato: “Lo affronterò come un uomo abituato da sempre a fare del bene agli altri, in particolare alle persone più deboli, agli anziani, agli ammalati. Lo farò anche stavolta, con impegno e umiltà, come mi ha insegnato mia madre”. L’ex premier aveva già sottolineato: ”Sarà un’esperienza che mi arricchirà“. Vivo con la certezza che saprò aiutare chi ha bisogno”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here