ANFITEATRO ROMANO, APERTO AL PUBBLICO

0
688

ANFITEATRO ROMANO, APERTO AL PUBBLICO PER UNA MATTINA SOLTANTO.

ANDREA GUIDO:“MARTEDÌ 3 GENNAIO ALLE 9:30 APRIAMO I CANCELLI DELL’ANTICO MONUMENTO PER PORTARVI CON NOI ATTRAVERSO UNA VISITA GUIDATA IN COMPAGNIA DELL’AUTOREVOLE ESPERTO GIANNI BINUCCI  E PER AMMIRARE DA VICINO IL NOSTRO MERAVIGLIOSO PRESEPE”.

“Un visita eccezionale al presepe, per grandi e piccini. Per ammirarlo da vicino, per passeggiare tra i pupi e gli allestimenti. Per farci insieme due foto ricordo o semplicemente per ammirare dall’interno uno dei simboli della nostra città: l’Anfiteatro Romano.
Ma non solo.Apriremo i passaggi e sveleremo i segreti di quella che fu un’arena per giochi e lotte tra gladiatori e fiere.
Scopriremo cosa erano e a cosa servivano gli Ambulacri, l’Arena e il Podium. Vi racconteremo di come nel 1898, per puro caso, durante la demolizione di alcuni palazzi furono scoperti nei sotterranei i pilastri della struttura antica e di come Cosimo De Giorgi, insigne professore, scienziato e Cavaliere della Corona, nel 1901 cominciò la grande opera di ricostruzione per volere del Comune. Di quanti furono gli illustri studiosi, dall’Infantino al Galateo, che ancora prima parlavano dell’esistenza di un qualcosa di misterioso sotto il suolo di Piazza Sant’Oronzo. E di quanti immaginavano, come il Morciano, che si trattasse della mitica e antichissima Via Malenniana, la strada sotterranea che secondo fonti autorevoli avrebbe congiunto la piazza di Lecce con quella di Rudiae, che le 2 sorelle avrebbero costruito per darsi aiuto reciproco in caso di attacco nemico.
Venite con noi, seguiremo insieme le tracce dell’antica Roma, gli usi e i costumi del più grande Impero della storia e scopriremo come la nostra città e i nostri antenati siano sempre stati protagonisti delle vicende antiche.
Sarà la prima visita del 2017. L’invito è rivolto a tutti, grandi e piccini”.
Appuntamento al cancello di Vicolo Storto Carità Vecchia per martedì 3 gennaio alle ore 9:30.
In caso di grande affluenza previsti 3 turni di visita di un’ora circa: 9:30, 10:30 e 11:30.
 
L’Assessorato all’Ambiente del Comune, per l’occasione, lancia un appello a tutti i maestri cartapestai leccesi affinché ognuno di loro adotti un pupo del presepe per fornire restauro e manutenzione annuale.
I pupi del presepe dell’Anfiteatro, infatti, dopo 15 anni di onorato servizio, esposti ogni anno per diverse settimane di fila alle intemperie e agli agenti atmosferici invernali, necessitano ormai di piccoli interventi di manutenzione e restauro. Per questo motivo l’Assessore Andrea Guido chiede ufficialmente l’aiuto dei famosi cartapestai leccesi. Ogni bottega – specifica l’assessore – potrebbe offrire ricovero ad uno a o a più pupi ed effettuare gli interventi di ripristino nel corso dell’anno. Solo la maestria e l’autorevolezza dei nostri artigiani e artisti della cartapesta potrebbe garantire lunga vita agli elementi principali del nostro presepe”.
Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here