Adotta un’area a verde e sponsorizzane la cura

0
132

Approvato l’avviso pubblico

Approvati oggi in Giunta comunale l’avviso pubblico e l’accordo tipo per la formulazione di proposte di affidamento di aree verdi ricadenti nel territorio comunale, con sponsorizzazione dell’iniziativa di cura tramite apposita cartellonistica.

L’avviso pubblico è rivolto a tutti i soggetti pubblici e privati interessati, dalle imprese all’associazionismo, e prevede l’affidamento a titolo gratuito di aree a verde ( aiuole, rotatorie, parchi, giardini, marciapiedi, fioriere) della cui cura e decoro è responsabile la parte affidataria, che potrà effettuare interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria condividendoli con l’amministrazione dentro un progetto di decoro urbano.

Tutti gli interventi diretti alla cura delle aree a verde contenuti nelle proposte di adozione e sponsorizzazione – che prevedono la manutenzione ordinaria (pulizia e conferimento dei rifiuti) sfalcio periodico, lavorazione del terreno ed eventuali concimazioni, sistemazione delle aiuole, dei cespugli e delle siepi, la piantumazione di fiori, arbusti e alberi – saranno valutati da una apposita Commissione Tecnica di Valutazione. La Commissione è composta dai dirigenti dei Settori Lavori pubblici, Ambiente e Pianificazione e Sviluppo del territorio e avrà il compito di valutare la proposta, stabilire la durata dell’adozione e definire i dettagli tecnici della cartellonistica mediante la quale l’affidatario potrà sponsorizzare il proprio progetto di cura.

La durata dell’affidamento dell’area verde pubblica non è inferiore a 1 anno e non potrà superare i 4 anni.

“Scopo dell’avviso – dichiara l’assessora alla Rigenerazione urbana e Piano Verde, Rita Miglietta – è valorizzare il senso comunitario dello spazio pubblico, condividere con la città la sua cura, offrendo ai privati l’opportunità di manifestare il proprio impegno grazie alla sponsorizzazione dell’iniziativa che vorranno mettere in atto. È una misura già presente in molte città e che oggi sperimentiamo anche a Lecce in forma strutturata augurandoci che venga colta con interesse.
Il tempo difficile che stiamo vivendo non deve scoraggiare simili iniziative di cura, al contrario deve sensibilizzarci sempre di più per un approccio cooperativo nel quale ci si sente tutti impegnati nella condivisione di quegli spazi comuni che tutti attraversiamo nella città, lungo le strade, nelle piazzette e nei marciapiedi; un modo per manifestare il proprio impegno e trasferirlo alla collettività lanciando messaggi pubblici di presenza e impegno”

“Trasferire, che è possibile e necessario prendersi cura degli spazi pubblici – dichiara l’assessore ai Lavori pubblici, Marco Nuzzaci – è il concetto alla base di questa iniziativa, che vedrà soggetti pubblici e privati collaborare con l’Amministrazione comunale per rendere sempre più bella e decorosa la nostra città. Si tratta di un’iniziativa che siamo certi coinvolgerà tante aree di Lecce, perché sono numerosi i cittadini che vogliono adottare e tutelare spazi comuni nei pressi delle proprie abitazioni o delle proprie attività commerciali. In questo caso, sarà possibile promuovere attraverso apposita cartellonistica il proprio impegno, perché sia da stimolo ed esempio per tutti gli altri. Voglio ringraziare il già assessore Alessandro Delli Noci che tanto aveva collaborato alla realizzazione dell’avviso pubblico insieme a Rita Miglietta”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here