“46^ Stagione Concertistica”: Cosimo Colazzo al pianoforte

0
515

“46^ Stagione Concertistica”: Cosimo Colazzo al pianoforte

Secondo appuntamento dei Concerti con Aperitivo organizzati dalla Camerata Musicale Salentina nell’ambito della 46^ Stagione ConcertisticaDomenica 22 Novembre: ospite sul palco della Multisala Massimo di Lecce il pianista Cosimo Colazzo, che eseguirà un programma dal titolo “Musica e Guerra”… un salto nel buio: 1915/18.

Colazzo è compositore, pianista, direttore d’orchestra; è autore di una vasta produzione ed è stato premiato, per le sue opere, in concorsi nazionali e internazionali di composizione. La sua musica è stata eseguita in vari paesi europei, negli Stati Uniti, in America Latina, in Giappone, ed è pubblicata da Rai Trade – Contemporary.

Impegnato sulle letterature del ‘900 e contemporanee, con particolari apporti interpretativi e di ricerca artistica rispetto ad autori come Mjaskovskij, Schulhoff, Ustvolskaya, Lopes-Graça, Mompou, è anche membro dell’équipe di ricerca del CESEM, Centro de Estudos de Sociologia e Estética Musical, della Universidade Nova di Lisbona.

Il suo pianismo è dotato di grandi risorse tecniche, di un raffinato senso del suono e del tempo musicale; nel contempo si alimenta di una cultura articolata, che si costruisce attraverso le esperienze che conduce, nei campi della composizione e della direzione d’orchestra, negli spazi della ricerca artistica e dell’analisi musicale.

C’è un’azione costantemente creativa, di studio e di scoperta, che si rivela nei programmi dei suoi concerti, e in quanto essi trasmettono: lucidità del discorso musicale, ma anche espressività, colore, fantasia, ricchezza timbrica e interpretativa.

Il concerto svilupperà il tema del rapporto tra musica e prima guerra mondiale, con musiche di Miaskovskij, Schulhoff, Casella, Malipiero, Debussy e Mascagni, composte nel clima della guerra da autori provenienti dai vari fronti di essa.

L’inizio del concerto è previsto per le ore 11.

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here