27°Rally Città di Casarano

0
71

Iscrizioni aperte fino al 7 aprile. Entra nel vivo la fase preparatoria del 27°Rally Città di Casarano.

Casarano (Le), 18 marzo 2021 – Si riparte da dove ci si era fermati, vale a dire dall’idea di gara messa a punto all’indomani dell’edizione 2019. E dopo la mancata disputa dello scorso anno, a causa della ben nota evoluzione dell’emergenza pandemica, il Rally Città di Casarano, una delle corse automobilistiche su strada tra le più importanti e sentite di tutto il centro sud, è pronta a fare il suo ritorno sulla scena tricolore. L’appuntamento, è per il terzo week end di aprile, quando sulle strade del Capo di Leuca si celebrerà il primo atto stagionale della Coppa Rally ACISport di Settima Zona, campionato federale che prelude alla partecipazione alla finale unica nazionale e che sin dal 2019, anno della sua riformulazione e ridenominazione, sta conoscendo forti e sempre crescenti segnali di interesse e seguito, con molti nomi, nuovi e già affermati del panorama rallystico dell’Italia meridionale, decisi a cogliere un’importante occasione di lancio e rilancio, delle proprie ambizioni.

L’edizione di quest’anno, la ventisettesima, dedicata al ricordo di Leonardo D’Angelo “memoria visiva” delle competizioni automobilistiche italiane e in particolare del Rally Città di Casarano degli ultimi dieci anni, prematuramente scomparso poco meno di due anni fa e il cui ricordo è sempre molto vivo e forte, entra oggi, in coincidenza con il periodo di apertura delle iscrizioni, nella sua fase cruciale, quella che porterà poi alla composizione dell’elenco dei partecipanti. Le adesioni da inoltrare entro le ore 24 di  mercoledì 7 aprile, potranno essere formalizzate solo in modalità on line attraverso l’area riservata del sito internet della federazione www.acisport.it.

Sul rinnovato sito internet ufficiale della manifestazione reperibile all’indirizzo www.casaranorallyteam.it è invece pubblicata la lista dei documenti necessari con le istruzioni per la corretta compilazione e consegna.

Per quanto riguarda i caratteri generali della manifestazione, sono orientati in maniera marcata sia al rispetto delle nuove esigenze organizzative imposte dall’emergenza sanitaria, sia al contenimento dei costi per chi corre; i concorrenti, infatti, si troveranno ad affrontare un percorso molto compatto, con solamente tre diverse prove speciali che presentano significativi cambiamenti rispetto all’edizione precedente. Il computo complessivo consta di 7 tratti cronometrati a coprire una distanza competitiva pari a 55,85 chilometri sui 282,55 totali. La sequenza di gara, vede l’apertura delle ostilità sportive sulla ps di Torre Vado, che sarà percorsa una sola volta come “aperitivo” nel tardo pomeriggio di sabato 17 aprile e il suo consistente sviluppo proseguire e  completarsi poi domenica con il triplice passaggio sulle ps di Palombara, che fa il suo ritorno dopo l’assenza del 2019 e che presenta un consistente ridisegno nella parte centrale, con l’esclusione del famoso e spettacolare tornantino, e di Miggiano che subisce un sostanzioso taglio del percorso nella parte finale, di quasi quattro chilometri. Modificato il tragitto dello shakedown che resta nella Marina di Torre Pali, ma si svolgerà nel senso di marcia contrario rispetto all’edizione 2019, andando ora ad interessare il tratto iniziale della ps di Palombara. L’intero apparato logistico (centro accrediti, verifiche tecniche, partenza, arrivo, parco assistenza, riordinamenti, direzione gara, segreteria, centro cronometraggio e sala stampa) è concentrato  presso il Circuito Internazionale Pista Salentina di Torre San Giovanni-Marina di Ugento.

Tante e prestigiose le validità che il 27°Rally Città di Casarano porta in dote, oltre alla Coppa Rally ACISport di Settima Zona, la gara assegna punti importanti per il Campionato Interregionale Rally & Velocità e per i monomarca di zona targati Peugeot, Michelin e Pirelli oltre al R Italian Trophy e al Trofeo Open N5 a coefficiente 1. Su iniziativa della scuderia Salentomotori e per tenere vivo il ricordo, è stato anche istituito il Memorial Gianluca Stefanelli, dedicato al giovane e sfortunato navigatore di Tricase deceduto un anno fa, e cha andrà al primo concorrente Under 23 meglio piazzato in classifica assoluta.

Ricordiamo che  in ottemperanza alle disposizioni diramate dagli organi competenti, la manifestazione  è a porte chiuse, e si svolgerà  nel pieno rispetto delle norme sanitarie in vigore e del protocollo generale per il contrasto ed il contenimento della diffusione del virus Sars CoV-2; il pubblico pertanto non potrà avere accesso ad alcuna area d’interesse dell’evento, che saranno tutte rigorosamente presidiate e controllate.

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here