11 giugno incontro online con Stefania “Anarkikka” Spanò

0
203

“Scrivere con altri tratti. Illustrare secondo Collettiva” L’11 giugno 2021 incontro online con Stefania “Anarkikka” Spanò

Con la nota “illustrAutrice”, vignettista e copywriter femminista Stefania “Anarkikka” Spanò si chiude venerdì 11 giugno 2021, alle ore 20 in diretta sulla pagina Facebook https://www.facebook.com/associazionecollettiva“Scrivere con altri tratti. Illustrare secondo Collettiva”, la rassegna promossa dall’editrice indipendente Collettiva per ragionare del rapporto tra scrittura e illustrazione.

Stefania Spanò, in arte Anarkikka, è autrice, vignettista, illustratrice, femminista. Fotografa con ironia il disagio, ponendo l’accento in particolare sulle problematiche femminili; realizza progetti illustrati che raccontano di diritti negati e sofferenze umane; organizza campagne sociali, in particolare contro la violenza maschile, attraverso l’ideazione e la realizzazione di slogan, illustrazioni, video, manifesti, loghi e tutto quanto serva alla comunicazione.
Nel 2016, per la CPO della Provincia di Trento, crea una campagna contro gli stereotipi di genere che è stata stampata su 150mila bottiglie di Latte Trento. Ha illustrato dei libri a cura dell’associazione D.i.Re e ha collaborato con CGIL e UDI in occasione di iniziative dedicate all’8 marzo. Per FISAC CGIL ha curato anche il calendario “Mamma, non mamma… Quando le donne NON hanno scelta.

È autrice di copertine per pubblicazioni delle case editrici Fandango ed Einaudi. Le sue tavole sono esposte in mostre itineranti, ospitate da centri antiviolenza, associazioni, scuole, comuni, regioni. Pubblica su anarkikka.blogautore.espresso.repubblica.it e sulle pagine Social da cui è nata.
Ha firmato da ultimo “Smettete di farci la festa” (People, 2021) ed è autrice della copertina e delle illustrazioni del recente “Stai zitta” di Michela Murgia (Einaudi, 2021).

Con Anarkikka dialogheranno le autrici Simona De Carlo e Loredana De Vitis.

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here